E’ la stampa, bellezza (i titoli di domenica 8 I 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Sfregia due preti con un vetro
Entra nella basilica di Santa Maria Maggiore a Roma. Forse vuole rubare le offerte ma viene scoperto. Folle la reazione di un quarantunenne di Roccasecca che aggredisce i sacerdoti: entrambi in ospedale, uno in codice rosso

SINTESI *
È entrato nella Basilica di Santa Maria Maggiore forse con l’intento di svuotare la cassetta delle offerte. Ma è stato scoperto e si è scagliato contro i sacerdoti, ferendo al volto con un coccio di vetro padre Adolfo Ralph e padre Gaeta. È questa la prima versione fornita dai carabinieri di piazza Dante dove il quarantunenne di Roccasecca, Renzo Cerro, è stato portato subito dopo. Ma non si escludono nelle prossime ore importanti sviluppi. L’uomo, originario di Roccasecca, si è scagliato contro i due sacerdoti alla presenza di numerosi fedeli. Alcuni avrebbero raccontato del gesto di uomo delirante. Immediato l’intervento dei carabinieri e del personale del 118 che ha trasferito i due sacerdoti in ospedale: il più grave padre Gaeta, in codice rosso all’ Umberto I. Forte lo sconcerto della comunità roccaseccana, raggiunta subito dalla notizia. Sotto choc anche il cardinale Rylko, che proprio qualche giorno fa il Papa ha nominato suo successore quale arciprete della Basilica di Santa Maria Maggiore.

Provincia, la politica se la canta e se la suona

Elezioni Votano gli amministratori, non la gente. L’unico seggio allestito presso l’Amministrazione Provinciale resterà aperto dalle 8 alle 20. I grandi elettori sono 1.051, tutti sindaci ed amministratori comunali: dovranno eleggere 12 consiglieri dell’ente di piazza Gramsci. In campo 4 liste e 45 candidati. Sono questi alcuni “ numeri” delle elezioni che vanno in scena oggi, con il meccanismo del voto ponderato. Una consultazione che non riguarda in alcun modo il popolo sovrano, che infatti rimarrà a casa. In gioco solo le manovre dei partiti.

La battaglia della Befana: scintille Cristofari – Ottaviani

Frosinone. Il candidato sindaco del Pd: «Scelta velata da populismo elettorale». Ieri un botta e risposta al vetriolo, che rappresenta un anticipo di quella che si prefigura come una campagna elettorale senza esclusione di colpi.

Fca, anche l’indotto assume

Un dato su tutti: ogni unità produttiva dello stabilimento pedemontano ne genera due nelle aziende metalmeccaniche. Giulia e Stelvio porteranno occupazione alle realtà che riforniscono la multinazionale. Enzo Valente: ci sarà una rinascita. Il territorio inizia a risvegliarsi dopo il letargo

In Ciociaria quattro premi da 25.000 euro. Tutti i biglietti vincenti

Frosinone. In tutto centomila euro di premi con la Lotteria Italia

Per il Frosinone domani comincia il periodo di ritiro

La situazione Dopo nove giorni di vacanza la squadra torna al lavoro. Gucher sembra intenzionato ad accettare il trasferimento all’Avellino

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Filiberto Passananti)

Sfregia prete e sagrestano

E’ entrato in Santa Maria Maggiore a Roma con una bottiglia rotta. Uomo originario di Roccasecca è stato arrestato dai Carabinieri

SINTESI *
Un uomo, originario di Roccasecca, nel pomeriggio di ieri è entrato nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma impugnando un collo di bottiglia rotto. Appena ha incontrato il sagrestano lo ha aggredito e ferito al volto. Pochi attimi dopo ha gravemente sfregiato un sacerdote, il Padre superiore dei frati dell’Immacolata. E’ stato arrestato dai Carabinieri.

Quarto raid all’interno di una chiesa

Ferentino. Nuovo furto in una parrocchia della città. Identificato il responsabile. Furto sacrilego nella chiesa di Sant’Agata. E’ la quarta parrocchia presa di mira. In due casi ignoti gli autori.

Roditori negli uffici, sulle scrivanie e sugli arredi della sede della Provincia

Cassino. Segnalate le tracce delle loro inequivocabili presenze

«La fede può aiutare a vivere insieme anche nella diversità»

Religione. Monsignor Spreafico agli immigranti di fede ortodossa

Gallina sventrata al cimitero spunta l’ombra dei riti satanici

Sora. Trovata nel secchio dei rifiuti

Gucher ai titoli di coda, ultimo assalto dell’Avellino. Addio dopo otto stagioni

Basket. La Virtus Cassino contro il Teramo per confermare lo stato di forma. Incontro della Regular Season

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Sfregia due religiosi: arrestato
Paura nella basilica di Santa Maria Maggiore nella Capitale, un uomo originario di Roccasecca colpisce con un collo di bottiglia due sacerdoti: uno è grave

SINTESI * È riuscito a entrare nella basilica di Santa Maria Maggiore, nella Capitale, armato di un collo di bottiglia e lì ha colpito in pieno volto padre Angelo Gaeta, 50 anni. Sul viso dell’uomo si è aperta una profonda ferita. Don Angelo ha urlato, chiesto aiuto. È arrivato padre Adolfo, 30 anni, per aiutarlo e anche lui è stato colpito in piena faccia, sulla mandibola. L’uomo, Renzo Cerro, classe ‘75, originario di Roccasecca, è scappato via, ma è stato arrestato. Padre Angelo è ricoverato in gravi condizioni, non è in pericolo di vita. Padre Adolfo, invece, in serata è stato dimesso.

Freddo polare, ma non si può sciare

Il termometro a meno 20 a Campo Staffi e Campocatino ma gli impianti sciistici restano fermi a causa della poca neve. La stazione di Forca d’Acero è chiusa ormai da anni. Il sindaco di San Donato: «Via alla risoluzione del contratto con i privati»

Area Disco, s’indaga sulla tempistica

L’ipotesi al vaglio degli investigatori: l’attentato allo storico locale compiuto per far saltare il veglione di Capodanno. Le immagini riprese dalle telecamere non hanno fornito
elementi utili per risalire agli autori del raid incendiario

Lotteria, bottino magro in Ciociaria

Quattro i biglietti vincenti tra i 190mila venduti. L’importo complessivo dei premi è di centomila euro. `I tagliandi fortunati, tutti di terza categoria, sono stati acquistati a Frosinone, Ceprano, Castrocielo e ad Anagni

Frosinone, Stirpe: «Presto i primi rinforzi»

Potrebbero essere anche cinque i rinforzi per il Frosinone. «Il nostro obiettivo è quello di rendere la rosa ancora più competitiva e stiamo lavorando da tempo», spiega il presidente Stirpe

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Freddo record, provincia congelata

Chiesa e Comune cambiano il piano di assistenza ai senzatetto, orario prolungato per il dormitorio e apre l’Immacolata. Bloccata la rete idrica, disagi in molti centri dei Lepini. Ghiaccio sulle strade e incidenti in serie, da oggi mezzi spargisale

SINTESI *
Il freddo record degli ultimi tre giorni ha letteralmente piegato al provincia e i suoi servizi essenziali. Ieri quasi tutta la rete di distribuzione idrica è rimasta bloccata perché le tubature e i contatori erano congelati. Disagi soprattutto nei centri collinari, mentre su tutto il territorio si sono registrati incidenti dovuti al ghiaccio, in taluni casi formatosi proprio per le perdite d’ acqua dei tubi rotti. Da oggi entreranno in azione i mezzi spargisale. Cambiano anche gli interventi di assistenza ai senzatetto a Latina. Prolungata l’ apertura del dormitorio pubblico ed è stata allestita una sala adiacente la chiesa dell’ Immacolata, dove due giorni fa è morto un clochard.

Coltellate a Norma, trovato l’aggressore

Rissa a Capodanno Identificato il giovane che ha colpito due ragazzi : si tratta di 17enne romeno residente a Sezze. Le indagini lampo dei carabinieri, il minorenne denunciato per lesioni e porto abusivo d’arma da taglio

L’altra faccia di Olimpia

Giustizia e società L’intervento del Tribunale del Riesame pone una serie di interrogativi
sulla gestione dell’inchiesta, ma anche sugli effetti assolutori di due ordinanze garantiste

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Aggiornamento alle ore 00:00/

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Il nuovo piano per difenderci dal terrorismo

Arrivano droni speciali, espulsioni-lampo e accordi esteri. Obiettivo: «Limitare i danni»

Renzi rallenta la corsa alle elezioni

Grandi manovre a Palazzo. Ogni giorno che passa, la smania di Matteo Renzi di andare alle urne si affievolisce. Smaltita l’amarezza per le dimissioni post-referendum, l’ex premier si è reso conto che il voto non conviene neanche a lui. E la corsa alle elezioni si raffredda…

verita

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

L’invasione degli immigrati si può fermare con 6 mosse

La situazione è esplosiva ma non ancora irrimediabile: basta fare subito le cose giuste. Primo, mettere fine all’operazione di recupero in mare. Poi basta soldi alle coop, espulsioni effettive, niente ricorsi e…

La Raggi scioglie il patto con Beppe Grillo

Arriva in tribunale il contratto firmato prima delle elezioni. Gli avvocati del sindaco: «È nullo»