Luca Paganini

Paganini, la partita del cuore: “Emozionato e felice”

Il centrocampista romano sarà il protagonista della sfida d’alta classifica tra Lecce e Frosinone di sabato. Luca sfiderà la squadra dove è cresciuto ed ha vinto tanto. Non nasconde i sentimenti e non vede l’ora di ritrovare amici e compagni

Paganini non ripete e riparte dal Lecce

Non ci sarà quel colpo di scena sperato da molti tifosi. L’esterno lascia la Ciociaria dopo oltre due lustri e giocherà nelle file della squadra giallorossa allenata da Eugenio Corini che lo aveva fatto debuttare tra i professionisti nel 2011. Partito dal settore giovanile giallazzurro, Luca è arrivato a conquistare tre promozioni di cui due in serie A e l’altra in B. Nel prossimo campionato sfiderà i canarini nella corsa per i primi posti.

Il Frosinone perde di nuovo Paganini: il centrocampista si rompe anche il crociato del ginocchio sinistro (di A. Salines)

di Alessandro SALINES Giornalista in zona Cesarini     Il Frosinone perde uno dei suoi elementi migliori. Mercoledì sarà operato a Villa Stuart dal professor Mariani Il destino crudele di Paganini: l’esterno…

Nostalgia canaglia, Frosinone -Alessandria è un tuffo nel passato

Sabato allo “Stirpe” un tris di ex illustri sulla strada dei giallazzurri a partire dal ciociaro Mirko Gori che per la prima volta in assoluto affronterà la squadra dove è cresciuto ed ha giocato per 10 anni. E poi torneranno il difensore Lorenzo Ariaudo ed il tecnico Moreno Longo. Tutti sono stati protagonisti delle recenti promozioni dei canarini

Sfida ad alta tensione: Ascoli e Frosinone si giocano i playoff

Scontro diretto tra marchigiani e ciociari divisi da soli 2 punti. I bianconeri di Sottil puntano a riscattare il ko di Lecce ed scavalcare di nuovo la squadra giallazzurra. Grosso, privo del bomber Charpentier, vuole confermarsi. La partita avrà anche altri motivi d’interesse come la presenza degli ex Dionisi e Paganini e il derby in famiglia tra i gemelli Ricci

Lecce-Frosinone è già una partitissima

Sabato pomeriggio al “Via del Mare” sfida tra salentini e ciociari che dividono il terzo posto a quota 19. Un test probante per entrambe le formazioni che puntano ad un campionato di vertice.

È questione di goal (di E. Ferazzoli)

Quella di La Spezia non assomiglia neanche lontanamente alle tre sconfitte già subite fuori casa. Può diventare emblematica. Il tallone d’Achille non sta nella personalità e nell’impegno. Non è mancata la costruzione di gioco ma “siamo stati poco incisivi negli ultimi metri, dove si fanno le partite e i punti”

Quel Frosinone che gioca sentendosi a casa (di E. Ferazzoli)

È un Frosinone che si è scrollato di dosso i fantasmi. Che scende in campo a viso aperto contro una delle protagoniste. E mette in luce il carattere: il risultato contro la Roma rischiava di generare nuovi incubi. Ora invece è arrivato il momento di giocare sentendosi a casa