Octavio Alejandro Quentin

Paone, non buttare la pasta: il notaio rinvia l’atto di acquisto

Rinviato ad ottobre il rogito per l’acquisto dell’attività del Pastificio Paone, rilevato da un colosso argentino. Nel frattempo Corex, il big player che ha comprato le mura, conferma che a sua volta intende svolgere l’attività all’interno dello stabilimento. Triplicando la produzione