A volte ritornano: Forza Italia riappare ad Alatri

La campagna dei Coordinatori provinciali per ricostruire il Partito. A partire dalle città 'storiche' per Forza Italia. Dopo Ferentino ora è il momento di Alatri: un tempo il feudo del 'presidentissimo' Iannarilli.

Massimiliano Pistilli

Informare con umiltà e professionalità

La campagna di ricostruzione del Partito passa per le grandi città. Dopo Ferentino, Forza Italia rimette radici ad Alatri. È la città di Antonello Iannarilli: uno dei fondatori, l’ultimo Presidente della Provincia eletto dai cittadini, due volte deputato, consigliere ed assessore regionale del Lazio. (Leggi qui Torna la bandiera di Forza Italia su Ferentino).

Fino a pochi anni fa la bandiera azzurra ha rischiato di sparire. Ora invece sventola, si ristruttra: mette in campo un Coordinamento cittadino.

Il coordinamento si struttura

Aurelio Nevicelli

Lo ha ricostruito il coordinatore Aurelio Nevicelli, riconfermato all’unanimità. Ha lavoratori sui numeri e sui nomi: quelli espressi alle Comunali dello scorso autunno, quelli delle Provinciali di dicembre.

Rifondare e strutturare il Coordinamento cittadino di Alatri nominando un nuovo esecutivo era uno degli obiettivi dei tre coordinatori provinciali Daniele Natalia, Adriano Piacentini e Rossella Chiusaroli, applicando le indicazioni del coordinatore regionale Claudio Fazzone. Un passaggio fondamentale per un Partito che esprime in giunta l’assessore Gianni Padovani ed in Aula la consigliera Eleonora Tavani.

Aurelio Nevicelli è confermato nel ruolo di coordinatore del Partito. Per acclamazione: un riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni. “Siamo un Partito di governo affidabile sia a livello locale che nazionale. Siamo una forza moderata che ora crede nel rilancio della città”. Insieme a Nevicelli sono stati indicati gli altri ruoli.  Luca Tagliaferri è stato nominato vice coordinatore. Ma gli incarichi riguarderanno anche gli eletti: Gianni Padovani ed Eleonora Tavani saranno i responsabili politici, Luca Sarandrea invece è responsabile dei rapporti con le amministrazioni. Marco Evangelisti e Mirco Campoli sono dirigenti cittadini del Partito.

Rinasce il movimento giovanile

Torna a crearsi un gruppo giovanile. Per anni è stata la forza del partito di Silvio Berlusconi. Forza Italia Giovani sarà guidata da Davide Pietrobono che svolgerà il ruolo di coordinatore, mentre Lucilla Gatta sarà la sua vice.

Ai lavori di costituzione degli organismi dirigenti hanno partecipato il sindaco di Anagni Daniele Natalia ed il responsabile provinciale Samuel Battaglini.

Dopo tanti addi dolorosi ora si ricostruisce la base. I numeri diranno se ci sono le potenzialità per fare bene.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright