Intesa nella notte: Palladino Segretario e Martini Presidente del Pd Frosinone

Intesa nella notte: Palladino Segretario e Martini Presidente del Pd Frosinone

L’accordo c’è. Andrea Palladino sarà il segretario del Circolo Pd di Frosinone e Stefania Martini assumerà il ruolo di presidente cittadino del Partito. È l’intesa raggiunta in nottata dalle delegazioni incaricate di mediare una soluzione unitaria sui futuri assetti della sezione Dem del capoluogo.

 

Andrea Palladino è espressione dell’ala che fa riferimento a Francesco De Angelis e Mauro Buschini. È il candidato sul quale fin dal primo momento la componente aveva puntato.

Stefania Martini è stata assessore comunale al Commercio di Frosinone: è espressione dell’ala renziana che si riconosce nelle posizioni del senatore Francesco Scalia. Su di lei puntava dal primo momento la componente, anche se al tavolo delle trattative aveva portato il nome di Valentina Calcagni.

 

L’intesa prevede che il 50% del direttivo vada all’ala orfiniana che fa riferimento a De Angelis, il restante 50% è diviso tra le altre componenti.

In questo secondo 50% c’è una percentuale dell’area che fa riferimento all’area renziana di osservanza Boschi – Migliore che sta con il deputato Nazzareno Pilozzi. Sotto il profilo strettamente politico, Stefania Martini viene considerata in quota Pilozzi (che nei giorni scorsi è stato protagonista delle operazioni concluse con l’elezione del nuovo segretario Pd di Ceccano) (leggi qui).

Il nome dell’ex assessore Martini è stato sostenuto da Norberto Venturi (segretario di Circolo uscente) e Francesco Brighindi (presidente uscente).

 

L’alternativa a Stefania Martini, fino all’ultimo momento, è stata Alessandra Maggiani (area Cuperlo – Orlando). Decisivo è stato il suo passo indietro: Venturi e Brighindi a quel punto hanno potuto convergere su Martini, mettendo in equilibrio tutti gli elementi dell’accordo.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright