Antonio Tajani: «Non mi candido in Italia»

Il presidente del Parlamento Europeo conferma ancora una volta che non si candiderà alle prossime elezioni politiche italiane.

«Io sono un parlamentare europeo e non mi candido» alle prossime elezioni politiche italiane: così il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani, a margine della cerimonia di inaugurazione dell’Anno accademico dell’Università di Roma Tor Vergata.

 

«Sono di Forza Italia – ha detto – e sono convinto che il centrodestra vincerà le elezioni, ma questo è il mio auspicio», ha sottolineato Tajani.

 

Nelle settimane scorse il presidente del parlamento Europeo aveva smentito sia ad Alessioporcu.it che a Corrado Trento su Ciociaria Oggi una sua possibile candidatura alle prossime elezioni politiche italiane. Oggi ha ribadito: «Sono presidente del Parlamento europeo e intendo continuare a fare il presidente del Parlamento Ue».

 

Antonio Tajani viene visto da molti come l’ideale premier di convergenza nel caso in cui le urne dovessero restituire una situazione di ingovernabilità del Paese. Ed occorresse una figura capace di gestire le diverse sensibilità presenti in un Parlamento a forte impronta proporzionale. Così come ha dimostrato di saper fare a Bruxelles e Strasburgo.

 

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright