Area di Crisi: il ministro firma. Per Vertenza Frusinate un anno di cig e 500 euro al mese

Il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda ha firmato il provvedimento con il quale il nord della provincia di Frosinone viene riconosciuto “Area di Crisi Complessa”.

Grazie a questo decreto sarà possibile usufruire di finanziamenti nazionali straordinari. Sosterranno le nuove infrastrutture, la riqualificazione delle aree, la riconversione delle aree industriali dismesse.

Ma ci sono anche capitoli che andranno a finanziare la lotta alla disoccupazione attraverso contributi per chi assume.

Soprattutto c’è la risposta al dramma dei lavoratori di Vertenza Frusinate: cassa integrazione straordinaria prorogata di un anno, 500 euro al mese di ammortizzatore sociale per un anno a chi ha già esaurito ogni altra risorsa.

Ad annunciare la firma del provvedimento è stato il governatore del Lazio Nicola Zingaretti.

Il governo nazionale finanzierà gli interventi inserendoli nel decreto legislativo 148 correttivo del Jobs Act.

.
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright