Il sindaco Bassetta non c’è, ma i consiglieri si riuniscono. Oppure…

Franco Ducato

Conte del Piglio (ma non) in Purezza

 

di Franco DUCATO
Conte del Piglio (ma non) in Purezza

 

 

Ad Anagni il “must” degli ultimi tempi, per chi vuole criticare il sindaco Fausto Bassetta, è descriverlo come arroccato nel palazzo, sepolto nella stanza rossa, e senza un reale contatto con i cittadini. Qualcosa che gli consenta di avere il polso della situazione, e magari di capire di cosa ha davvero bisogno la città.

Sarà. Ma ieri sera, quando nel Palazzo d’Iseo si è tenuta la prima riunione operativa della task force approntata in vista del maltempo che dovrebbe attanagliare la città entro la fine della settimana, il sindaco non c’era.

Qualche settimana fa ad Anagni è stato varato il piano per le emergenze. Un vero e proprio protocollo che detta per filo e per segno le azioni da mettere in campo in caso di problemi. Ad esempio, nel caso del maltempo, quando i bollettini cominciano a dare cattive notizie, la prima cosa da fare è mettere insieme Protezione civile e giunta per stabilire come muoversi.

E, visto che il termometro per il fine settimana segnala temperature in picchiata, la riunione si è tenuta ieri sera. Solo che a rappresentare la giunta non c’era il sindaco, come il protocollo avrebbe previsto, ma i suoi rappresentanti in consiglio.

Sicuramente giustificato, il sindaco Bassetta, ma la sua assenza ha fatto storcere la bocca a più di qualcuno. Anche perché, negli stessi minuti, più di qualcuno ha giurato di aver visto parcheggiate nei pressi del palazzo comunale, diverse automobili di esponenti della maggioranza.

C’era ovviamente, il mezzo del neo eletto consigliere provinciale Maurizio Bondatti. I casi sono due, a questo punto. Può essere che il sindaco fosse presente nel palazzo ma che, impegnato con la sua maggioranza, avesse deciso di non presenziare alla riunione con la protezione civile. In questo caso l’assenza sarebbe consentita. Anche se avvertire non avrebbe fatto male. Oppure il sindaco non era in comune, ma i suoi consiglieri si sono riuniti comunque.

E questo aprirebbe tutta una serie di riflessioni…

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright