Bassetta convocato in Regione

Il sindaco di Anagni Fausto Bassetta è stato convocato in Regione. Avrà un confronto sui finanziamenti promessi per l'ospedale cittadino. È il tentativo di sbloccare la crisi culminata con le dimissioni.

Il sindaco di Anagni Fausto Bassetta è stato convocato in Regione: entro le prossime 48 ore avrà un confronto con il responsabile della ‘cabina di regia’ sulla sanità nel Lazio, Alessio D’Amato.

 

Al sindaco verranno confermati gli impegni della Regione per l’ospedale di Anagni, l’attivazione del primo ‘Ospedale Ambientale’ in Italia, specializzato nello studio delle patologie legate all’inquinamento.

 

Fausto Bassetta consegnerà ancora una volta la delibera adottata dal Consiglio Comunale il primo luglio 2016: quella con cui viene chiesta l’attivazione di un reparto di Medicina con annessi servizi diagnostici.

 

La conferma concreta degli impegni assunti dalla Regione per la Sanità nella città di Anagni e l’intero comprensorio era uno dei presupposti reclamati dal sindaco Bassetta per ritirare le sue dimissioni.

 

Solo all’esito del confronto Fausto Bassetta deciderà se confermare o meno la sua rinuncia al mandato.

 

 

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright