Bus e circolari tartaruga? Istat dice che siamo tra i migliori

Il Lazio è la seconda regione in Italia per 'velocità' dei sui bus. E nella regione, al top ci sono le province di Frosinone e Latina. Lo dice l'analisi di Continental sul Trasporto Pubblico Locale

Nel Lazio la velocità commerciale degli autobus per il trasporto pubblico locale è di 22,4 km/h. Questo dato la colloca al secondo posto in Italia per quanto concerne questa tematica.
Lo studio da cui derivano questi nuneri, elaborato dal Centro ricerche Continental autocarro su dati Istat, permette anche di formulare una graduatoria delle province laziali sulla base della velocità commerciale degli autobus usati per il tpl (Trasporto pubblico locale) nei comuni capoluoghi di provincia.

 

IL PRIMATO DI FROSINONE E LATINA

Le province in cui la velocità commerciale degli autobus è maggiore sono:

  • Latina e Frosinone (ex aequo con 25 km/h),
  • Rieti (23 km/h),
  • Viterbo (20 km/h)
  • Roma (19 km/h).

 

In Italia la velocità commerciale degli autobus usati per il trasporto pubblico locale è di 19,4 km/h.

La regione in cui la velocità commerciale degli autobus è maggiore sono le Marche (22,6 km/h). Alle Marche seguono Lazio (22,4 km/h), Sardegna e Basilicata (21,2 km/h).

Poi EmiliaRomagna (20,7 km/h), Piemonte (20,2 km/h), Abruzzo (20 km/h).

Al di sopra della velocità media nazionale si collocano anche Trentino Alto Adige (19,9 km/h), Calabria e Umbria (19,7 km/h), Friuli Venezia Giulia (19,5 km/h).

Al di sotto del livello medio nazionale, invece, sono Toscana (19,2 km/h), Veneto (19,1 km/h), Puglia (18,7 km/h), Molise (18,5 km/h). Come anche Liguria (18,4 km/h), Lombardia (17,6 km/h), Sicilia (17 km/h), Valle d’Aosta (16,5 km/h) e Campania (15,6 km/h).

IL NUOVO PARADIGMA DELLA MOBILITÀ

Il trasporto pubblico locale ha un’importanza fondamentale per gli spostamenti nelle città italiane. A maggior ragione se si considera che una delle tendenze che stanno maggiormente influenzando il modo di muoversi all’interno delle città è il sempre più massiccio ricorso all’intermodalità nell’utilizzo dei mezzi di trasporto. E cioè all’uso di diversi mezzi per coprire diverse tratte e raggiungere la destinazione finale.

In questo nuovo paradigma di mobilità i mezzi del trasporto pubblico locale hanno un ruolo di primaria importanza perchè in molti casi sono gli unici che permettono di raggiungere le destinazioni poste al centro delle città.

«Per gli autobus utilizzati nei trasporti urbani– dichiara Enrico Moncada, responsabile della Business Unit Truck Replacement di Continental Italia Continental ha realizzato una speciale linea di pneumatici denominata ContiUrban. Caratterizzata da una spalla resistente agli urti con tombini e marciapiedi. Da alti livelli di comfort acustico per i passeggeri, da una grande stabilità in curva nei percorsi stretti e tortuosi della città e da una speciale lamellatura del battistrada per una frenata sul bagnato ultra sicura».

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright