Calcio a 5, la salvezza è fatta: ora si punta ai play off

La Amb Frosinone conquista la salvezza con tre giornate d'anticipo. Ora ha tre gare per centrare i play off per la Serie A di Calcio a 5

Emiliano Papillo

Ipsa sua melior fama

Salva, con largo anticipo: il suo campionato la AMB Frosinone calcio a 5 lo ha vinto in trasferta. La formazione dell’allenatore-giocatore Filippo Cellitti ha ottenuto una strepitosa salvezza nel campionato nazionale di serie B Futsal. Vincendo per 7-1 sul campo dello Spartak Caserta, la squadra ciociara ha raggiunto 29 punti mettendo una distanza incolmabile tra lei e le dirette concorrenti alla salvezza. Il tutto, quando mancano ancora tre giornate al termine del campionato.

C’è di più. La AMB Frosinone è a sole due lunghezze dai playoff e nelle prossime gare avrà ben due scontri diretti con chi la precede. Infatti, se la vedrà con Colleferro e Velletri oltre alla gara casalinga con Acerra.

Un sogno cresciuto in fretta

Christian Collepardo

Un progetto quello della AMB Frosinone partito solo tre anni fa.

Tre anni fa insieme ad un gruppo di amici abbiamo dato vita a questo progetto. È partito dalla C2 ed a suon di vittorie ci ha portato addirittura nel campionato nazionale di serie B” ha spiegato il patron della AMB Frosinone, Fabrizio Santoro.

Siamo diventati il punto di riferimento del calcio a 5 in Ciociaria. Ricordo che siamo l’unica squadra maschile in serie B  ed abbiamo l’Under 19 nazionale attualmente terza nel proprio campionato. La squadra femminile è prima in serie D con la concreta possibilità di salire in C1. Giochiamo al palazzetto dello sport di Tecchiena di Alatri ma abbiamo chiamato la squadra AMB Frosinone proprio per dare una impronta di ciociarità alla nostra realtà. Ma non vogliamo fermarci“.

Dove volete arrivare?

Dall’approdo in serie B – ha spiegato il patron Santoro- ci siamo fissati un obiettivo a tre anni, la serie A”.

È un sogno realizzabile?

Gran parte delle nostre spese annuali è concentrato sulle strutture. Un aiuto concreto del comune di Alatri e delle altre Istituzioni su questa problematica ci consentirebbe di avere maggiori risorse da investire sul settore giovanile”.

La squadra femminile
Perché un ente pubblico dovrebbe investire su una squadra sportiva?

Ricordo che l’obiettivo primario della società è quello di formare giovani ed inserirli in prima squadra. Quest’anno abbiamo in rosa ben 9 Under su 12. Ci sono ragazzi nati nel 2004 e nel 2005 di grande prospettiva e su cui puntare. Per migliorarci e puntare alla serie A abbiamo bisogno di un grande rinforzo, un giocatore che faccia la differenza, un goleador possibilmente italiano“.

Quale squadra vedremo il prossimo anno?

È nostro obiettivo confermare tutta la rosa attuale ad iniziare dal nostro condottiero Filippo Cellitti, allenatore-giocatore che sembra vivere una seconda giovinezza. Poi dobbiamo migliorare anche come società con nuovi dirigenti. E crescere nel settore giovanile ed in quello femminile”.

All’orizzonte c’è la riforma dei campionati…

La riforma dei campionati ci potrebbe avvantaggiare. Nella prossima stagione avremo solo due stranieri da poter schierare per squadra. Poi un fattore che farà la differenza sarà il tifo e da questo punto di vista siamo soddisfatti”.

Per ora la salvezza, ma ci sono i play off che sono a portata di mano.

Abbiamo tre partite, ce le giocheremo come tre finali. L’obiettivo stagionale è stato raggiunto, quello che verrà sarà tutto un di più“.

La rosa

La rosa della AMB per la stagione 2021-2022 è composta da: Michele Maggi, Valerio Carbone, Simone Foti e Joele Botticelli portieri; Filippo Cellitti, Alessio Campus, Christian Collepardo, Alberto Secilia, Alessandro Luciani, Mattia Savelloni, Matteo Camusi, Giuseppe Sciaudone, Piergiorgio Mauri, Mattia Tricarico, Giacomo D’Arce, Santiago Silvela, giocatori di movimento.

Lo staff tecnico è composto da Filippo Cellitti, dall’allenatore in seconda Alessandro Federico e dal preparatore dei portieri Gino Pappa. I tecnici dell’Under 19 sono Alessandro Fabrizi e la vice Federica Cerci. Per la squadra femminile l’allenatore è Claudio Cianfrocca

Nella gara vinta 7-1 ieri sera a Castel Volturno sul campo dello Spartak Caserta sono andati in rete per 3 volte Silvela ed una volta a testa Cellitti, Luciani, Savelloni e D’Arce.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright