Cassino, verso lo scontro nella sezione Pd

[dfads params=’groups=105&limit=1&orderby=random’]

 

Il segretario provinciale del Partito Democratico di Frosinone Simone Costanzo incontra, nelle prossime ore, il direttivo del Circolo di Cassino. Ascolterà la posizione ‘locale’ sul candidato da appoggiare in vista delle prossime elezioni comunali.

Non ricaverà una posizione unitaria. La sezione intende schierarsi per la conferma del sindaco uscente Giuseppe Golini Petrarcone. Ma la legittimità di quella posizione politica verrà messa in dubbio. A farlo sarà Stefano Mosillo, il segretario cittadino dimissionario. Parteciperà alla riunione e – Statuto alla mano – dirà che quella deliberazione non è regolare, pertanto non può essere presa in considerazione.

In mattinata il segretario provinciale ha avviato i colloqui individuali per verificare la possibilità di semplificare il quadro politico: oltre al sindaco uscente, ci sono altri due candidati riconducibili al Pd e cioè il vice presidente del Cosilam Francesco Mosillo (figlio di Stefano) ed il consigliere regionale Marino Fardelli. Al momento, nessuno risulta disponibile a fare un passo indietro. E nemmeno di lato: la possibilità di un ticket Petrarcone – Fardelli, sindaco – vice sindaco, è ancora soltanto a livello di chiacchiera.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright