C’era una volta il centrosinstra in Ciociaria

Il Partito Democratico si avvia a fare l'analisi del voto in provincia di Frosinone. Ed a decidere i futuri assetti: segreteria e gruppo dirigiente. Ma al centro non c’è soltanto la crisi del Partito Democratico, bensì quella di un’intera coalizione.

C’era una volta il centrosinistra, quello che vinceva per tre volte di seguito alla Provincia, una con Loreto Gentile e due con Francesco Scalia. Quello che faceva incetta di sindaci, anche nei Comuni più grandi: due volte Domenico Marzi e una Michele Marini a Frosinone, Giuseppe Golini Petrarcone a Cassino, Maurizio Cerroni e Antonio Ciotoli a Ceccano, Patrizio Cittadini e Giuseppe Morini ad Alatri. Un centrosinistra capace di esprimere un sottosegretario (Gian Franco Schietroma), assessori regionali (Maurizio Federico, Francesco De Angelis, Francesco Scalia), oltre a svariati senatori, deputati e consiglieri regionali.

Non c’è soltanto la crisi del Partito Democratico, ma quella di un’intera coalizione. Il Partito Socialista Italiano di Gian Franco Schietroma non è più quello di un tempo. Liberi e Uguali non ha la stessa forza di Rifondazione o dei Comunisti Italiani. Oltre al fatto che è profondamente divisa al proprio interno tra Mdp, Sinistra Italiana e Possibile.

Ma lo schema forte di quel centrosinistra era l’alleanza tra i Democratici di Sinistra e la Margherita.

La confluenza comune nel Pd ha indebolito l’alleanza.

Quando Lino Diana e Francesco Scalia da una parte e Francesco De Angelis e Danilo Collepardi stavano ognuno nel proprio Partito era più semplice trovare intese. E raccogliere voti. Gli stessi Socialisti avevano maggiori spazi a loro disposizione.

Oggi che il Pd deva capire quale sarà il proprio futuro politico, immaginare un centrosinistra vecchia maniera è quasi impossibile.

Lo stesso Nicola Zingaretti ha dovuto letteralmente inventarsi delle liste civiche per vincere a metà, visto che poi la maggioranza dei consiglieri ce l’hanno le opposizioni. Molti elettori di sinistra hanno votato il Movimento Cinque Stelle.

Il Pd e il centrosinistra non riescono a rispondere su questo piano.

.
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright