E la Cna entrò nel Pantano

Loreto Pantano è il nuovo presidente provinciale della Confederazione Nazionale dell’Artigianato di Frosinone. Prende il posto di Giovanni Proia che guidava Cna dal 2009.

Il neo presidente è stato eletto all’unanimità nel corso dell’assemblea quadriennale elettiva, riunita nel salone di rappresentanza della sede provinciale Cna di Frosinone.

Con lui sono stati rinnovati anche i quadri dirigenti: il nuovo ufficio di presidenza ora è composto, oltre che dal presidente eletto, anche da Cosimo Di Giorgio, Benedetto Recchia, Nino Rossi ed Enzo Zaccari.

Imprenditore del settore della grafica e comunicazione, Loreto Pantano nel suo discorso di insediamento ha posto l’accento sugli obiettivi che l’associazione dovrà perseguire nel prossimo quadriennio.

Per il neo presidente è necessario riaffermare il ruolo di rappresentanza delle associazioni: soprattutto «in questa fase in cui sembrano prevalere forme estreme di individualismo». E poi ha espresso la necessità di puntare sul «consolidamento dell’autonomia dell’associazione, miglioramento ulteriore delle condizioni di accesso al credito per le imprese associate, formazione professionale e manageriale, nuove tecnologie, comunicazione  ed internazionalizzazione».

§

 

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright