I Consiglieri Pd chiedono: «Sospendere le deleghe a Forza Italia»

Non li ha convinti. O, al massimo, li ha convinti solo in parte. I consiglieri provinciali del Partito Democratico di Frosinone chiederanno al presidente Antonio Pompeo di sospendere le deleghe ai loro ‘alleati’ di Forza Italia: Danilo Magliocchetti, Vittorio Di Carlo, Gianluca Quadrini.

La richiesta verrà inserita nel documento che i Consiglieri stanno mettendo a punto e che sta scrivendo materialmente il capogruppo Antonio Cinelli. In quel testo viene ribadita la posizione espressa dal presidente provinciale del Pd Domenico Alfieri (leggi qui) che durante l’ultima seduta di Consiglio ha espresso il disagio del Pd nel collaborare con chi ha portato allo scontro sulla tariffa dell’acqua invece di lavorare per raggiungere una soluzione condivisa.

Il testo tiene conto del ruolo e delle posizioni espresse dal presidente durante l’incontro di ieri a pranzo in un ristorante di Veroli (leggi qui): non si può e non si deve arrivare alla rottura in questo momento (leggi qui le ragioni di Antonio Pompeo).

Un segnale però i consiglieri Pd lo reclamano. E’ per questo che chiedono il ritiro delle deleghe, almeno fino a quando non ci sarà un chiarimento politico. Il documento con la richiesta, sottoscritto da tutti i Consiglieri provinciali del Gruppo, verrà consegnato al presidente Pompeo prima della riunione della Direzione Provinciale Pd convocata proprio per esaminare la questione.

.
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright