De Angelis e Vicano tentano le civiche. Di centrodestra

Il leader del Pd e il possibile candidato sindaco di Frosinone si concentrano sulle liste in attesa che i partiti del centrosinistra si decidano ad uscire dal letargo dei rancori e dei veti incrociati. Perché le comunali di Frosinone in realtà sono dietro l’angolo.

Nulla è cambiato nel centrosinistra frusinate. Spaccato era, spaccato è rimasto. E tra dodici mesi quando inizierà la campagna elettorale si tratterà di capire se il candidato sindaco vorrà procedere per conto suo oppure “recuperare” nella coalizione anche quelli che nel 2012 e nel 2017 si sono messi di traverso. A partire dalle loro Civiche.

Vicano e Marini

Un candidato sindaco come Mauro Vicano potrebbe in effetti provare un’operazione del genere, che però potrebbe perfino rivelarsi inutile. Perché in realtà quello che è successo non si può recuperare. La frattura tra Domenico Marzi e Michele Marini non è ricomponibile. La rottura tra Michele Marini e Fabrizio Cristofari non si può recuperare.

Occorre un centrosinistra diverso, disegnato sulla base delle liste civiche ma anche con i partiti. In questo senso Pd e socialisti dovranno mettere in campo delle liste forti. Saranno nelle condizioni di farlo? E’ questa la domanda alla quale bisognerà dare risposte. Anche di più rispetto alla scelta di effettuare o meno le primarie.

Nel 2017 il Partito Democratico non fece segnare un grande risultato. Anzi. Nel 2022 c’è bisogno di un cambio di passo, che sicuramente Francesco De Angelis proverà a favorire. Ma pure il Psi di Gian Franco Schietroma e Vincenzo Iacovissi dovrà battere più di un colpo. Quanto alle primarie bisognerà vedere se l’area di Antonio Pompeo insisterà a voler indicare un proprio candidato. Difficile però che possa essere Michele Marini.

Ma la vera domanda è un’altra: a Frosinone, perfino nel Pd, qualcuno può seriamente pensare di indicare il candidato sindaco del centrosinistra “contro” De Angelis? La risposta è no.

La costruzione delle Civiche

In attesa che i partiti del centrosinistra si rendano conto che è necessario cominciare da subito a lavorare alle liste, Francesco De Angelis e Mauro Vicano stanno lavorando alla costituzione delle liste civiche.

Antonio Scaccia, Carlo Gagliardi, Gianfranco Pizzutelli e Nicola Ottaviani

Mauro Vicano ne presenterà due. Quanto a De Angelis, si sta muovendo per far passare il Polo Civico di Gianfranco Pizzutelli nel centrosinistra. Poi effettuerà la stessa operazione con la civica di Carmine Tucci. Tra i suoi fedelissimi c’è perfino chi è pronto a giurare che possa “tentare” anche la Lista per Frosinone di Antonio Scaccia. (Leggi anche Il centrodestra in Aula si allinea ancora ad Ottaviani).

Senza perdere di vista il campo del centrosinistra, dove c’è Frosinone in Comune di Stefano Pizzutelli. Con Stefano Pizzutelli le trattative politiche non sono né facili né semplici.

Ma De Angelis è abituato a mediare situazioni impossibili.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright