Due ore di faccia a faccia tra Danilo Magliocchetti e Gianfranco Pizzutelli

Lungo colloquio, al bar Monti Lepini, tra il capogruppo provinciale di Forza Italia e il leader del Polo Civico. Aspettando le scelte di Ottaviani con la Lega si pensa alla prossima candidatura a sindaco di Frosinone

Due ore di colloquio fitto (al bar Monti Lepini) tra il capogruppo provinciale e comunale di Forza Italia Danilo Magliocchetti e Gianfranco Pizzutelli, leader del Polo Civico, formazione che esprime, anche attraverso un patto federativo con la Lista per Frosinone di Antonio Scaccia, sei consiglieri comunali e tre assessori, fra i quali il vicesindaco. È il gruppo più numeroso nel capoluogo. E va aggiunto che il Polo Civico ha consiglieri in diversi altri Comuni: Fiuggi, Anagni, Boville Ernica. Oltre ad un Movimento giovanile e ad un radicamento iniziato anche in provincia di Latina, a cominciare da Terracina.

Facile immaginare i temi del confronto tra Magliocchetti e Pizzutelli, soprattutto alla luce dell’ormai imminente adesione ufficiale del sindaco Nicola Ottaviani alla Lega. Una novità che cambierà molte cose, anche se Ottaviani non si candiderà alle Europee. Il motivo è semplice: nei palazzi romani (ma pure all’estero) si scommette su elezioni politiche anticipate in Italia ed è questa opportunità che il primo cittadino guarda. Per provare a candidarsi alle politiche, magari nel collegio della Camera nord, quello che un anno fa ha visto l’elezione di Francesco Zicchieri, coordinatore regionale del Carroccio. Il quale potrebbe trovare facilmente spazio sul suo territorio, la provincia di Latina.

Dunque, prima o poi il tema della candidatura a sindaco del centrodestra si porrà. Danilo Magliocchetti un pensierino alla designazione a sindaco lo sta facendo da tempo, ma sa che il prossimo esodo da Forza Italia nel Comune di Frosinone (oltre ad Ottaviani sono dati in partenza Riccardo Mastrangeli e Adriano Piacentini) lo costringe a cambiare strategia. Puntando su un raggruppamento civico ampio e forte. È per questo che sta sondando il terreno.

Gianfranco Pizzutelli, dal canto suo, ha una forza consiliare ed elettorale notevole e proprio in un’intervista ad Alessioporcu.it, ha detto che non è scontato che debba continuare a muoversi nell’ambito del centrodestra. (leggi qui Gianfranco Pizzutelli: “Raccogliamo il dissenso e lo trasformiamo in programmi”) In ogni caso il lungo faccia a faccia con Magliocchetti è indicativo.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright