Ercolina mostra i muscoli: acquisisce Pedrazzoli ed è leader mondiale

Terza grande acquisizione nazionale operata da un'azienda della provincia di Frosinone nell'ultimo mese. Ercolina rileva la storica rivale Pedrazzoli IBP e diventa leader mondiale delle macchine curvatubi e curvaprofili. Utilizzinei settori Navali, Petroliferi, Automotive, Aerospaziale, Edilizia, Strutture e Design

Ercolina mostra i muscoli. E fa colpo su uno dei suoi principali competitor, Pedrazzoli IBP. L’industria ciociara ha acquisito la sua storica rivale di Bassano del Grappa (Treviso), realizzando una delle più importanti sinergie nel settore.

Sotto il profilo aziendale, la “CML international spa” di Piedimonte San Germano (proprietaria del Marchio “Ercolina”) leader mondiale del settore “Macchine Curvatubi” è divenuta aggiudicataria dell’azienda e del marchio “Pedrazzoli IBP”.

È la terza grande acquisizione operata nell’ultimo mese da aziende con sede nella provincia di Frosinone. Nei giorni scorsi la Gran Tour di Paliano aveva acquisito la Albatros di Spilimbergo nel settore arredo bagno, saune, idromassaggio (leggi qui La Grand Tour di Paliano mette le ali: rilevata la Albatros di Spilimbergo). Prima ancora, la Saxa Gres di Anagni aveva rilevato la storica Ceramiche Tagina di Gualdo Tadino (leggi qui Insaziabile Borgomeo: rileva anche la storica Tagina di Gualdo Tadino)

 

Sinergie nazionali

L’operazione Ercolina – Pedrazzoli IBP  darà origine a sinergie strategiche tra le due più antiche aziende del settore curvatubi e curvaprofili. La nuova realtà ha così a disposizione del mercato la più vasta gamma di prodotti mai vista per l’utilizzo nei settori Navali, Petroliferi, Automotive, Aerospaziale, Edilizia, Strutture e Design.

L’obiettivo della CML International SpA è quello di rilanciare e riportare agli albori il prestigioso marchio Pedrazzoli IBP per anni leader nel mondo. Il piano industriale prevede ora un processo innovativo di industrializzazione e commercializzazione.

Lo stabilimento Pedrazzoli è vasto oltre 17mila metri quadrati coperti. Venne inaugurato negli anni Cinquanta (l’azienda è stata fondata nel 1948) a Bassano del Grappa. È un punto di riferimento nazionale: ha prodotto le prime macchine per curvare e tagliare tubi diventate poi famose ed esportate in tutto il mondo.

 

La rete Ercolina

L’organizzazione commerciale della CML International SpA – Ercolina include complessivamente oltre 300 rivenditori in Italia e oltre 500 nel mondo, con 4 filiali operative in Italia, USA, Germania e Corea.

La potenza e la capillarità commerciale di Cml garantiscono un mercato nuovo a Pedrazzoli per le macchine curvatubi e curvaprofili made in Italy. Talmente vaso che porterà alla riapertura immediata dello stabilimento.

Nel piano industriale è prevista l’immediata ripresa della produzione, l’implementazione del ramo ricerca & sviluppo, nonché l’assistenza tecnica pre e post vendita in tutto il mondo.

In questo modo, ci saranno 2 sedi operative in Italia: Bassano del Grappa (Vicenza) e Piedimonte San Germano (Frosinone).

 

Ora leader mondiali

L’Amministratore Delegato di CML International SpA Alessandro Primo Caporusso è soddisfatto.

«Con questa acquisizione saremo leader mondiali del settore. Siamo diventati una multinazionale tenendo sempre a mente 3 fattori importanti: la nostra storia, la passione per il nostro lavoro e la visione del futuro. Aziende come la Ercolina e la Pedrazzoli hanno una lunga storia alle spalle. Sono nate grazie ai nostri padri sotto il garage di casa. Sono cresciute con sudore e sacrifici. Devono continuare a scrivere la propria storia. La nostra storia è il futuro, investiamo nel fattore umano e nelle nuove tecnologie, progettiamo nuove macchine e continuiamo a portare in alto il marchio e la tradizione made in Italy».

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright