Sulle chat Ugl di Roma c’è l’ordine: «Voteremo Ottaviani di Frosinone»

FOTO: COPYRIGHT STEFANO STRANI

Fitto scambio di messaggi in serata sulla chat dell'ugo di Roma. Il candidato che viene indicato per 'contarsi' alle prossime Europee è Nicola Ottaviani. Su indicazione di Claudio Durigon

Il tam-tam sulla rete WhatsApp inizia nel tardo pomeriggio. Aumenta con il passare delle ore e tracima in serata dalla cerchia di Roma fino a raggiungere la provincia di Frosinone. Sono i grandi elettori della Lega e di Ugl a scambiarsi informazioni. In alcuni casi a trasmettere consegne e disposizioni. Riguardano le elezioni Europee. L’ordine di scuderia dice che il candidato si chiama Nicola Ottaviani.

Sono i romani a ricevere l’ordine di sostenere “l’avvocato di Frosinone“. Una delle componenti del sindacato vicino al Carroccio si conterà su quella preferenza: così dice il tam-tam.

Nicola Ottaviani nei giorni scorsi era stato contattato dal sottosegretario Claudio Durigon. Gli aveva detto che la Lega era pronta a sostenere la sua candidatura. Il sindaco gli aveva chiesto qualche giorno per pensarci.

La notizia era filtrata tra una telefonata e l’altra nel fitto intreccio di comunicazioni tra il ministero del Lavoro e Torino, con il quale Claudio Durigon chiedeva rassicurazioni sulla questione Fca (leggi qui La Lega pronta a candidare Ottaviani capolista alle Europee).

Ufficialmente il sindaco di Frosinone ha detto no e che non intende proseguire su quella strada.

Ma il tam-tam con il suo nome questa sera è partito. E nelle due preferenze da scrivere sulla scheda per le Europee nel centro Italia, i romani hanno ricevuto l’indicazione di scrivere il nome del sindaco di Frosinone: Nicola Ottaviani

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright