Evangelista come Giorgetti, la Lega si divide a Cassino

Si allarga il fronte del No al referendum a Cassino. Evangelista come Giorgetti: contro la linea ufficiale della Lega. Arriva Smeriglio. Le date dei concorsi. Si affilano le armi in vista del Consiglio

Massimo Gentile
Massimo Gentile

Sao ko kelle terre...

La linea Giorgetti spacca la Lega a Cassino. Il Carroccio non voterà compatto il Si annunciato al referendum da Matteo Salvini: si dividerà come sta accadendo su scala nazionale. E come certifica il No di Giancarlo Giorgetti.

Sulle posizioni del vice segretario federale della Lega si è attestato a cinque giorni dal voto il capogruppo comunale di cassino Franco Evangelista. In disaccordo con quelle che sono le linee nazionali del Partito dice: «Tagliare del 40% i parlamentari darebbe un potere senza limite alle segreterie di Partito, limitando di parecchio la volontà popolare. Un semplice taglio dei parlamentari in assenza di altre riforme è improponibile».

Oggi si esprime il sindaco?

Massimiliano Smeriglio

Il fronte del No in vista del referendum costituzionale si fa sempre più ampio e trasversale nella città di Cassino. Oggi potrebbe essere il giorno in cui il sindaco Enzo Salera annuncia ufficialmente la sua posizione.

Potrebbe accadere nella sala Restagno del Comune quando arriverà l’europarlamentare Massimiliano Smeriglio, già vice presidente della Regione Lazio, ad illustrare le ragioni del No. Tra gli altri saranno presenti l’ex parlamentare pontina Sesa Amici del Pd; Alessandra Maggiani di Frosinone e componente dell’Assemblea nazionale Pd; l’avvocato Gianfranco Schietroma della Segreteria nazionale PSI, il professor Marco Plutino, Costituzionalista e portavoce nazionale “Democratici per il No”. A coordinare la professoressa Annunziata Sanseverino. portavoce del comitato Preferisco di No.

Il sindaco Enzo Salera porterà i saluti della città. Molto probabilmente non si limiterà a dare il solo benvenuto. Come del resto ha già fatto nei giorni scorsi l’assessore Luigi Maccaro, schierato per il No; stessa posizione del consigliere comunale Fausto Salera ed altri esponenti della giunta e della maggioranza.

Le date dei concorsi

FOTO © CARLO CARINO / IMAGOECONOMICA

Sul fronte amministrativo intanto il sindaco Enzo Salera è impegnato per portare a compimento l’iter dei concorsi. A partire dal 23 settembre si terranno le prove preselettive e il percorso culminerà a novembre quando saranno stilate le graduatorie dei sei diversi concorsi e si concretizzeranno le 23 assunzioni. Resta al momento in stand by il concorso dei vigili urbani: si attende la sentenza del Tar che potrebbe riconoscere le ragioni dei tre ex agenti precari. (Leggi qui Il Consiglio di Stato: stop al concorso. Salera: “Va avanti”).

Nelle ore scorse sono stati ufficializzati i calendari delle prove.

Concorso per 2 posti di collaboratore amministrativo categoria B3.

A contendersi i 2 posti saranno 710 concorrenti. La prova preselettiva si terrà il 24 settembre dalle ore 11 (cognomi A – L) mentre il secondo turno (cognomi M – Z) dalle ore 15 nel Palazzetto dello Sport di Frosinone;

la prima prova scritta è fissata al 12 ottobre dalle ore 11 nella sede della palestra della scuola elementare “Pio Di Meo” a Cassino;

la prova orale si tiene il 9 novembre alle 11 nella sala Restagno di Cassino.

Concorso per 4 posti di istruttore direttivo contabile categoria D1.

In 430 hanno fatto domanda per partecipare al concorso. La prova preselettiva si terrà il 23 settembre al Palazzetto dello Sport al Casaleno di Frosinone dalle 11;

la prima prova scritta si terrà l’8 ottobre alle ore 15 nella palestra della scuola “Pio Di Meo”, in via Pascoli a Cassino; la seconda prova scritta ci sarà il 9 ottobre dalle ore 9.30, sempre alla Di Meo.

la prova orale si terrà in sala Restagno a Cassino, il 9 novembre.

Concorso per 1 istruttore di vigilanza

Sono state presentate 96 domande. La prova preselettiva si tiene il 25 settembre a Frosinone al palasport del Casaleno a partire dalle ore 11;

la prima prova scritta è stata fissata al 5 ottobre nella palestra della Di Meo a Cassino dalle ore 10; la seconda prova scritta è fissata all’indomani alla stessa ora e nella stessa palestra.

La prova orale è stata fissata in sala Restagno il 26 ottobre.

Concorso per 3 posti di istruttore amministrativo contabile categoria C1

Le domande pervenute sono 704. La prova preselettiva si terrà a Frosinone al Casaleno il 23 settembre;

le prove scritte si terranno nella palestra della scuola “Pio Di Meo” a Cassino il 15 e 16 ottobre.

Strutture e viabilità

L’ASSESSORE LUIGI MACCARO

Strutture e viabilità finiscono sotto i riflettori dell’opposizione e si scatena il fuoco incrociato sul sindaco. La minoranza affila le armi in vista del primo Consiglio Comunale autunnale che si terrà entro la fine del mese di settembre.

L’assessore Luigi Maccaro rivendica con orgoglio le iniziative messe in campo dal suo assessorato per combattere la mala movida. Dopo l’esperienza del primo weekend, che gli è valso il plauso anche del Dg Asl Patrizia Magrini dice: «Stare in mezzo ai ragazzi è sempre una cosa meravigliosa. Grazie a tutti quelli che ci sono stati, a quelli che avrebbero voluto esserci e a quelli che ci hanno promesso che ci saranno sabato prossimo. A tutti i “Napalm51” e ai benaltristi trincerati dietro le tastiere dico di venire in piazza per fare le cose insieme, proviamo insieme a mettere in pratica anche le vostre idee, vi aspettiamo. Grazie soprattutto ai ragazzi che nel 99% dei casi scelgono di godersi la notte senza “strafare” ».