Alfieri e Fantini: accordo da Dolcemascolo, via al Congresso

Incontro questa sera tra il segretario in carica ed il suo possibile successore. Via libera al Congresso Provinciale del Pd. Data e candidature verranno ufficializzate durante la Direzione. Alfieri a Fantini: “Per me, via libera al rinnovamento”

La via per il Congresso provinciale del Partito Democratico è spianata. È un’autostrada senza traffico né ostacoli. Si terrà. Presto. La data verrà indicata già domani durante la riunione della Direzione Provinciale. Gli ultimi dettagli li hanno definiti questa sera il Segretario provinciale in carica Domenico Alfieri ed il Segretario Regionale dei Giovani Democratici Luca Fantini: suo possibile successore. Si sono visti da Dolcemascolo, a Madonna della Neve, nella parte bassa di Frosinone.

Luca Fantini © Matteo Ernesto Oi

Un confronto durato poco più di mezz’ora. Segretario in carica e possibile erede si sono accomodati all’ultimo tavolo in fondo sulla sinistra, accanto ai frigoriferi con le torte ed i pasticcini freschi. Nessuno intorno. Uno ha ordinato un caffè, l’altro ha preso una bevanda in bottiglia.

Per mezz’ora non hanno alzato la voce, non hanno gesticolato. Hanno controllato più volte il calendario, fatto i conti, verificato giorni e scadenze. Azzerate le incomprensioni dei giorni scorsi. Che avevano portato Domenico Alfieri a sollevare una serie di distinguo. Ed a disertare la riunione della Direzione incaricata di avviare l’iter per la convocazione del Congresso. Al punto che era dovuto scendere in campo il leader della componente maggioritaria Francesco De Angelis per smussare gli angoli e far rientrare l’incendio: una parte della Direzione stava valutando la possibilità di autoconvocarsi e procedere senza Segretario. Tutto rientrato.

In quella mezzora Luca Fantini, il giovane sul quale scommette Nicola Zingaretti, è stato attentissimo a non pronunciare mai l’espressione “mi candido”. Ma è evidente che lo farà. Domenico Alfieri è stato sentito dire “È la soluzione migliore, per me via libera al rinnovamento del Partito: anche generazionale”.

Lo ufficializzeranno domani durante la riunione della Direzione. Che nominerà gli organismi di garanzia incaricati di certificare la regolarità del tesseramento. E di sovrintendere alle procedure di indizione del Congresso.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright