La ritirata di Fardelli: non voterà un cassinate alle Provinciali

La ritirata di Marino Fardelli non è ufficiale. Manca solo il Comunicato Stampa. Ma tutti ormai la danno per assodata.

Non voterà un candidato di Cassino alle prossime elezioni Provinciali, non porterà avanti la componente Cassinate che lui stesso aveva formato all’interno del Pd provinciale. E con molta probabilità questo aprirà un dibattito interno al gruppo consiliare di Cassino.

Le motivazioni le avevamo annunciate una settimana fa (leggi qui i precedenti), spiegando il vicolo cieco nel quale il consigliere regionale rischiava di ritrovarsi. Due elementi su tutti: il gruppo Pd in regione Lazio gli ha chiuso le porte in faccia e non ha approvato la sua richiesta di iscrizione lasciandolo fuori; lo stratega dell’area Zingaretti, Francesco De Angelis ha già nominato sul campo di Cassino la sua futura candidata alle regionali Barbara Di Rollo per distruggere ogni possibilità di rielezione a Marino. Una situazione che ha portato il gruppo a denunciare: «Marino è sotto ricatto politico».

Gli sviluppi ci sono stati nelle ore scorse. Nel corso di un drammatico confronto. La decisione è presa: Fardelli non presenterà un candidato di Cassino alle Provinciali, sosterrà un candidato di un’altra area; in cambio riceverà l’appoggio che gli occorre per rimanere in gara durante le prossime Regionali.

L’operazione non è facile. E il giocattolo rischia di rompersi tra le mani. Il consigliere provinciale Alessandro D’Ambrosio, ascoltata la puntata di ieri di A Porte Aperte su Teleuniverso ha pubblicato un messaggio inequivocabile: «La trasmissione è stata illuminante e chiarificatrice. Ora tutti sanno che in provincia di Frosinone c’e un accordo politico del Pd e Fi. Evviva la sincerità. Bravo Pasquale. E bravo Gianfranco che non si sporca con questo fango. L’elettorato lo premierà.
Ma tranquilli. Ora fanno finta di litigare ma subito dopo il voto continueranno come e peggio di prima».

La traduzione dal codice politico è: Alessandro D’Ambrosio, finora considerato la punta della lancia di Fardelli alle Provinciali, si candiderà con la lista civica allestita da Gianfranco Schietroma del Psi.

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright