Fernando fuori dal Campo: e ora rivela il motivo

Cittàtrepuntozero conferma le anticipazioni: non parteciperà al campo largo. Fernando Fioramonti convoca una conferenza per spiegare le ragioni. Ed annunciare anche che...

Paolo Carnevale

La stampa serve chi è governato, non chi governa

Una conferenza stampa per confermare le anticipazioni di Alessioporcu.it. E spiegare perché, almeno per il momento, il campo largo del centrosinistra ad Anagni non vedrà la partecipazione del movimento Cittatrepuntozero. Dire nei dettagli perché non sarà con le altre civiche che gravitano intorno alla lista che vede in consiglio comunale l’ex grillino Fernando Fioramonti. (Leggi qui Il campo largo si è già ristretto: Fioramonti dice no).

La conferenza stampa è stata organizzata per la prossima settimana nella Sala delle Trifore del comune di Anagni.

Fernando va da solo

Egidio Proietti

Non si parlerà solo di grandi manovre; ma è chiaro che il punto più importante sarà la spiegazione dei motivi per i quali Cittatrepuntozero e compagni, per il momento almeno, rimarranno fuori da quel campo largo che da mesi ormai il segretario del Partito Democratico di Anagni Egidio Proietti sta cercando di realizzare.

La conferenza stampa, di fatto, rappresenterà un’ideale risposta al documento unitario che appena qualche giorno fa era stato diffuso dal resto delle forze di centrosinistra come elemento iniziale di una coalizione che, almeno nelle intenzioni, dovrebbe arrivare più compatta possibile alle elezioni comunali del 2023.

La storia tra il centrosinistra e il resto delle forze civiche che fanno riferimento al movimento di Cittatrepuntozero, negli ultimi tempi, è piuttosto tormentata. Più di una volta diverse riunioni che dovevano vedere la presenza anche di esponenti del movimento hanno fatto però registrare il loro forfait all’ultimo minuto.

Nell’’ultima riunione, tenutasi poco prima delle vacanze di Natale, un esponente del movimento aveva partecipato. Ma, a quanto pare, senza troppi risultati. Insomma, le distanze crescono. Anche se, da una parte e dall’altra, gli sherpa continuano a lavorare per creare un accordo che scongiuri una frattura che consegnerebbe le elezioni del 2023 al centrodestra

Il caso del gas

Un impianto di biodigestione

Tra le altre questioni che verranno discusse nella conferenza stampa ci dovrebbe essere anche l’illustrazione della mozione per il compostaggio di comunità presentata nell’ultimo consiglio comunale del 2021 dal consigliere Fioramonti.

E poi l’annuncio di un esposto nei confronti del segretario comunale di Anagni. Che non avrebbe reso noto nei tempi giusti al Consiglio comunale il parere legale sulla ormai famosa vicenda della firma sul ricorso al Tar contro il biodigestore che aveva fatto scattare l’iter per la decadenza di alcuni consiglieri di minoranza. Iter poi rientrato perché il Comune aveva cambiato parere sul progetto.

Per gli esponenti di Cittatrepuntozero, però, l’atteggiamento del Segretario sarebbe stato quantomeno discutibile. Di qui l’esposto alla Procura, di cui si parlerà in conferenza.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright