Fratelli diversi. E intanto nel Pd ci si prepara a spezzare l’asse alla Provincia

Nel partito di Giorgia Meloni si sono verificate situazioni anomale a Pontecorvo e Cassino. Vani i tentativi di mettere in difficoltà il senatore Ruspandini. Ma nei Democrat l’attacco di Battisti e Buschini su Ceccano prelude alla strategia di spezzare l’asse Pompeo-Maura alla Provincia.

Chi detta la linea politica di Fratelli d’Italia in Ciociaria? Nessun dubbio: il senatore Massimo Ruspandini. Allora come vanno lette alcune situazioni che si stanno verificando da tempo? Se ne possono citare tre.

La prima: perché a Pontecorvo Massimo Ruspandini ha sostenuto Anselmo Rotondo, mentre Alessandro Foglietta era schierato con Riccardo Roscia? La seconda: perché a Cassino Paolo Pulciani partecipa alla cena di Mario Abbruzzese e Gabriele Picano a quella di Carlo Maria D’Alessandro? La terza: perché alla Provincia Daniele Maura, delegato alla presidenza dell’aula consiliare, continua nella sostanza ad avere un asse di ferro con il presidente del Pd Antonio Pompeo?

Massimo Ruspandini

Conoscendo Ruspandini, impossibile pensare che i Fratelli d’Italia vogliano tenere i piedi in due staffe, essere cioè di lotta e di governo.

Più facile pensare che c’è una parte (minoritaria) del partito che prova a ritagliarsi qualche spazio per sedersi al tavolo con Massimo Ruspandini. Finora però i risultati non ci sono stati. Alessandro Foglietta fatica a riprendersi un ruolo, Antonello Iannarilli e Alessia Savo non riescono a costruirsi una prospettiva. In primavera ci saranno le elezioni comunali di Sora ed Alatri, fondamentali per capire tante cose. Le scelte di Fratelli d’Italia, anche su quali candidati a sindaco sostenere saranno importanti per capire come il partito di Giorgia Meloni intende muoversi all’interno del centrodestra.

Sara Battisti

Intanto però si sta muovendo anche il Pd. Finora l’attacco più forte all’asse Pompeo-Maura è stato portato dal consigliere regionale Sara Battisti, quando arrivò a chiedere a Pompeo di scegliere tra il partito e l’alleanza con Fratelli d’Italia. Dopo alcune esternazioni social di Maura sul gay pride.

Adesso i big di Pensare Democratico, vale a dire la stessa Sara Battisti e Mauro Buschini hanno attaccato frontalmente l’Amministrazione comunale di Ceccano (specchio del potere di Ruspandini) sulla vicenda della discarica di via Anime Sante. Evidente che i Democrat abbiano deciso di entrare in rotta di collisione con Fratelli d’Italia in Ciociaria. (Leggi qui Pd contro Fratelli d’Italia: il nuovo scontro politico).

Per questo l’assetto della Provincia è destinato a “ballare”. Un problema per Fratelli d’Italia. Ma forse un problema anche per Antonio Pompeo.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright