il paGGellone di Frosinone-Parma 3-2

Pinamonti, serata di grazia. Super Valzania. La freddezza di Ciofani. Anche stavolta i soliti regali agli avversari… ma il tabù è sfatato.

Giovanni Giuliani
Giovanni Giuliani

Giornalista malato di calcio e di storie

Pinamonti, serata di grazia. Super Valzania. La freddezza di Ciofani. Anche stavolta i soliti regali agli avversari… ma il tabù è sfatato.

SPORTIELLO 6

Non e’ che debba fare chissà quali interventi. Nel primo tempo regala qualche brivido nei disimpegni con i piedi. Si distende bene, però, su Sprocati nel momento più difficile per il Frosinone. 

BRIGHENTI 6,5

La sua e’una gara positiva soprattutto nella ripresa quando si rende protagonista di chiusure  importanti e salvataggi che, di fatto,  evitano guai peggiori ai giallazzurri. Grintoso. 

SALAMON 6 

Prova diligente ed efficace per il centrale che va anche vicino al gol nella ripresa. Non sbanda lì dietro ed alla fine può dirsi soddisfatto. 

CAPUANO 6

Anche lui a nostro avviso  si rende protagonista di un gara tutto sommato positiva. Cerca di tenere la barra a dritta nell’ultimo quarto d’ora.

PAGANINI 5,5

Sfortunato protagonista in negativo  quando tiene in gioco Barilla’ in occasione dell’1-1, il suo ruolo si ribalta nel finale quando si conquista il calcio di rigore decisivo. In mezzo ai due estremi,  però,  una prova a tratti balbettante.

SAMMARCO 5

Macchia una buona prestazione fino a quel momento con una sciocchezza che rischia di costare caro. Il fallo su Siligardi è davvero gratuito. Lui è anche sfortunato perché sembra scivolare.Peccato. Quando esce per lui sono, comunque, applausi. Meno male che l’errore viene “salvato” da Ciofani.

 Dal 27esimo MAIELLO s.v.

VALZANIA  7

Un assist ed un gol, di pregevole fattura. Per lui è il secondo  in campionato dopo quello ad Empoli. Prova di sostanza ma anche di qualità.  Spesso nel vivo del gioco,  tocca tanti palloni e ed e’ una delle migliori note giallazzurre.

Dal 34esimo CHIBSAH S.V.

BEGHETTO 6,5

Soprattutto nel primo tempo e’ una spina nel fianco per i ducali. Le sue sgroppate ed i suoi cross dalla sinistra sono una costante. Di palloni in area ne mette un’ infinita’.  Scende un po’ nella ripresa.

CIANO 6

Si vede in pratica solo su calci da fermo. Quando con una punizione telecomandata fa gridare lo stadio al gol e quando regala una grande palla a Salamon. In una serata  non facile cerca di risolverla col suo piede sempre caldo.

TROTTA 5

Per lui è la prima dall’inizio. Tanta buona volontà, un assist di testa in occasione della traversa clamorosa di Pinamonti, ma anche un po’ di  confusione. Forse troppa. Mai pericoloso.

Dal 38esimo CIOFANI 6,5 Il voto e’ per la freddezza  nel tirare quel rigore dopo i minuti interminabili al Var. Quel pallone e’importante perché scaraventarlo in rete significa spezzare la maledizione. E lui la spezza. Da leader vero di questa squadra.

PINAMONTI 7,5

Un gol con una zampata d’autore. Una traversa  in bello stile ed un assist al bacio per Valzania. Mostruoso, semplicemente: giocatore di grande levatura e di sicuro avvenire in una serata pazza dimostra la sua classe; dimostra quanto e’forte.

ALL. BARONI  6

È bello vincere così,al 103esimo, per di più per la prima volta in casa. Rimette mano alla formazione dopo la gara con la Spal e le tante polemiche, e cambia ancora. Alla fine la squadra viene premiata per la grande volontà mostrata. Tabù Stirpe sfatato ed ora mente sgombra per finire con grande onore questo torneo, quel che sarà sara’.