Se a Frosinone il Polo Civico spinge il Carroccio (Insider)

L'analisi del voto dice che a Frosinone c’è un gruppo nuovo che va da Cedrone a Fagiolo. Ma per raggiungere il risultato ottenuto dalla Lega è stato necessario il Polo Civico. Come aveva preannunciato il coordinatore cittadino Gianfranco Pizzutelli. E ora...

E’ il dato delle politiche di Frosinone a saltare agli occhi nel campo del centrodestra. Lega: 4.982 voti, pari al 19,85%. Forza Italia: 4.506 voti, il 17,95%. Eppure nel collegio uninominale il candidato del centrodestra è unico, Francesco Zicchieri. Basta barrare il simbolo per fargli attribuire la preferenza.

Gli “azzurri” dovrebbero essere più forti. Invece prevale il Carroccio.

Certamente c’è un gruppo nuovo, folto e agguerrito a Frosinone, che va dal consigliere Enrico Cedrone a Domenico Fagiolo, ormai punto di riferimento cittadino del Partito di Matteo Salvini. Ma per raggiungere quel risultato occorre di più. Infatti è stato il Polo Civico ad orientarsi sulla Lega, come aveva preannunciato il coordinatore cittadino Gianfranco Pizzutelli.

Alle elezioni comunali di nove mesi fa il Polo Civico aveva ottenuto il 9,93%, grazie a 2.578 voti. Ottenendo 4 consiglieri comunali e 2 assessori, tra i quali il vicesindaco Fabio Tagliaferri.

L’operazione politica studiata da Pizzutelli si è articolata su tre fronti: sostegno a Massimo Ruspandini al Senato, appoggio alla Lega di Francesco Zicchieri alla Camera e voto per Pasquale Ciacciarelli (Forza Italia) alle Regionali, dove infatti a Frosinone Forza Italia ha staccato l’alleato leghista.

Ma è il voto alla Camera che assume una connotazione politica. Intanto perché evidentemente è stato barrato il simbolo della Lega più che il nome del candidato. In secondo luogo il Polo Civico in questo modo ha voluto inviare un messaggio chiaro anche agli alleati. Del tipo “senza di noi a Frosinone il centrodestra non va molto lontano”.

Tra qualche settimana si aprirà la partita degli enti intermedi, a cominciare dal Consorzio Asi di Frosinone. Gianfranco Pizzutelli, leader del Polo Civico, ha voluto mettere le carte in tavola. Il voto alla Lega è pesantissimo politicamente.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright