il paGGellone di Frosinone-Sassuolo

Nella sfida tra Frosinone e Sassuolo i padroni di casa mettono in mostra mediocrità generale e zero carattere. Troppi fantasmi in campo... Fuori dal campo domina la rassegnazione

Giovanni Giuliani
Giovanni Giuliani

Giornalista malato di calcio e di storie


SPORTIELLO 6

Prende due gol ma senza particolari colpe. In un pomeriggio drammatico, sportivamente parlando, per il Frosinone non è che ce la possiamo prendere con l’estremo difensore per l’ennesimo Ko. Questo deve essere chiaro.

GOLDANIGA 5

Sbaglia qualche disimpegno di troppo. Affonda anche lui nella mediocrità generale. La mediocrità di un Frosinone che non riesce a dare un minimo segno di vita.

ARIUADO 5,5

Sfortunato in occasione dell’autogol. Quello è l’episodio che cambia una gara in cui fino a quel momento il Frosinone, bene o male, era in partita. Dopo e’ notte fonda. Ariaudo, però, e’ l’unico che riesce a mantenere la lucidità necessaria fino al termine della gara. In una giornata maledetta, l’ennesima, se vi è qualcuno da salvare lui è tra questi…

CAPUANO 4,5

Il modo in cui se lo “beve” Duncan in occasione del vantaggio neroverde è la fotografia esatta della giornata. Non serve aggiungere altro.

Dal 1s.t. CASSATA 5 Longo si gioca la carta dell’ex ad inizio ripresa ma senza i frutti sperati.

ZAMPANO 5,5

Qualche timido affondo, una bella palla per il colpo di testa di Ciofani e…non molto altro da segnalare.

CHIBSAH 5

Molto fumoso, penalizzato anche dall’ammonizione ricevuta dopo pochi minuti. L’anima lui almeno ce la mette. Purtroppo serve anche altro.

DAL 17esimo PINAMONTI 6 E’ difficile giudicare la sua prova a gara compromessa. Lui almeno e l’unico che nel secondo tempo fa un tiro in porta. E allora … a lui una sufficienza di speranza.

MAIELLO 5

Poche idee, davvero poche.In un Frosinone che costruisce una /due azioni vere in tutto il match lui si vede solo quando chiama Consigli alla deviazione in angolo. Poco, troppo poco.

BEGHETTO 5,5

In fase offensiva i suoi cross li mette e qualche pericolo prova a crearlo. Pare attivo sulla fascia sinistra. Ma sul gol di Berardi le sue colpe le ha.

CIANO 4,5

Viene annoverato nella cronaca del match per un tiro su punizione e per l’ammonizione presa. Per il resto si vede quasi mai. Fa da spettatore per tanti, troppi, minuti.

CAMPBELL 4,5

Oscilla tra la prestazione imbarazzante e quella irritante. Quello che doveva essere il prezzo pregiato della campagna acquisti anche oggi offre praticamente zero. Questo è un fatto. Esce tra i fischi sonori.

DAL 17 esimo SODDIMO 5,5 Da senatore prova a dare qualcosa in più. La voglia e le intenzioni ci sono. I risultati no. Ma la gara e’ ormai andata.

CIOFANI 5

Mezzo voto in più dei compagni di reparto per quell’avvitamento di testa che si rivela uno dei pochi tiri in porta del Frosinone in tutta la gara e per il fatto che a fine gara ci mette la faccia. Lui, però, non segna dal 21 ottobre con l’Empoli. E questo incide tanto sulle speranze del Frosinone.

ALL. LONGO 5

Le sue colpe ci sono. Sono evidenti. Va detto che oggi ha provato a fare qualcosina a gara in corso…ma la squadra, il dramma è questo, di più non può fare. E’ evidente la differenza con le altre come qualità e come carattere. Se sei meno forte lotti. Ma neanche la lotta si vede in questo Frosinone…

La gente ha chiesto il suo esonero perché una scossa si deve pur dare. Ma le colpe sono anche, e soprattutto, di chi ha offerto al tecnico piemontese questo materiale. Non nascondiamoci, il problema principale è questo. Ed ora la situazione è sempre più difficile.