Giovani-top ed un po’ di esperienza: Grosso esorcizza la “Serie BIG”

A meno di 2 settimane dall’inizio del campionato, il Frosinone continua a seguire la linea verde: ha la seconda rosa con l’età più bassa (24,7) del torneo. Ma non manca il “mestiere” con 1.797 presenze tra i cadetti (decimo posto) e 61,97 di media per giocatore. Mercato: via Tribuzzi, piace Merola. Confermata la partnership con Hit FM Radio

Alessandro Salines

Lo sport come passione

Giovane, sempre più giovane. Ma anche con un discreto mestiere. E’ una delle fotografie scattate al Frosinone a meno di 2 settimane dall’inizio del campionato e ad un mese scarso dalla fine del mercato. La squadra giallazzurra è la seconda del torneo per età più bassa (24,3). Solo il Brescia finora è più verde (24). Tuttavia la gioventù non preclude del tutto l’esperienza: il Frosinone è al decimo posto come presenze dei suoi giocatori in B.

Due dati interessanti che lasciano spazio a varie interpretazioni anche se un punto è fermo: il progetto-giovani non è in discussione cercando però di mantenere un livello di esperienza accettabile per la difficoltà del campionato che quest’anno sarà ancora maggiore.

La linea verde

Il giovane attaccante Luca Moro

Il Frosinone sta continuando il percorso di ringiovanimento della rosa iniziato lo scorso anno. Una politica che la società ha sposato senza se e senza. Ed intende portare avanti. La strada è stata tracciata. Non si cambia.

Ed il mercato ha confermato: a parte il difensore centrale Lucioni, sono arrivati tutti under 23, alcuni di grande prospettiva. Ad oggi l’età media dell’organico è di 24,3. E’ leggermente scesa rispetto alla scorsa stagione che si era attestata a 24,7. Da qui alla fine del mercato qualcosa potrebbe cambiare: l’età diventerebbe ancora più bassa se venisse ceduto qualche giocatore over 30 o vicino alla trentina.

La formazione ciociara Insieme al Cagliari è la seconda squadra della Serie B con l’età più bassa. La più “vecchia” finora è la neo promossa Bari che tocca quota 28,7. Seguono la Ternana (27,7), la Reggina (27,1) ed il Modena (27), altra matricola e prima avversaria dei ciociari. La media del campionato è ad oggi di 26,2 ma con le operazioni di mercato in pieno svolgimento è un dato ovviamente destinato a cambiare.

Esperienza da metà classifica

Camillo Ciano (Foto © Mario Salati per Alessioporcu.it)

Giovanissimo ma non completamente inesperto. Il Frosinone è decimo come presenze in Serie B. Sono 1.797 con una media di 61,97 a giocatore. Camillo Ciano è il “veterano” con 340 partite (330 nella regular season e 10 nei playoff).

Numeri ovviamente suscettibili dalle operazioni di mercato che sono ancora in corso e ad esempio potrebbero riguardare proprio Ciano. La formazione di Fabio Grosso, dunque, è a metà di questa speciale classifica. Un grado accettabile per cercare di ben figurare ed esorcizzare una Serie B grandi firme, ribattezzata “Serie BIG”.

La compagine più esperta è curiosamente la matricola Bari con 3.704 presenze. I giocatori biancorossi superano di media le 100 gare tra i cadetti (112,24 per la precisione). Il più navigato è l’attaccante Galano che ha collezionato 313 gare tra i cadetti. Al secondo posto c’è l’Ascoli: 2.741 presenze (85,66 di media per giocatore). L’ex bomber giallazzurro Dionisi è il più esperto (339 partite). Completa il podio la Ternana (2.722; 90,73 media per calciatore) con Defendi che vanta il maggior numero di partite in B (340). Il Palermo invece ha la rosa meno esperta con 794 presenze ed una media per giocatore di 30,54. Un altro ex giallazzurro, il portiere Pigliacelli, è il calciatore che ha all’attivo più incontri (130) tra i cadetti.   

Mercato: Tribuzzi al Crotone, interessa Merola

Davide Merola

E’ ai titoli di coda l’avventura al Frosinone di Alessio Tribuzzi, 23 anni, attaccante. L’esterno romano infatti passerà al Crotone a titolo definitivo con un contratto triennale. Lascia la Ciociaria dopo 7 stagioni inframezzati dai prestiti a Latina ed Avellino. In tutto ha collezionato 69 partite con 1 gol e 7 assist. Manca solo l’annuncio.

Il club giallazzurro sta seguendo la punta esterna Merola del 2000 dell’Empoli reduce dal prestito a Foggia (11 reti in 32 partite). Intanto la società ha messo a segno un colpo per la Primavera, tesserando Ayoub Afi, promettente attaccante del 2003 dello Spezia. Tra Primavera 2 e Coppa Italia ha firmato 10 reti in 23 partite di cui 2 al Frosinone lo scorso 12 febbraio nella sfida finita 2-2. 

Il Frosinone sulle onde di Hit FM Radio

Confermata la partnership tra Hit FM Radio e la squadra di Fabio Grosso (Foto: Mario Salati / Alessioporcu.it)

Per la seconda stagione consecutiva l’emittente radiofonica Hit FM Radio sarà l’unica autorizzata dal club del presidente Stirpe all’emissione integrale, sul proprio bacino di competenza regionale, delle cronache di tutte le partite del Frosinone.

Sarà possibile ascoltare la radio sulle frequenze FM 101.400 (provincia di Frosinone) e FM 90.300 (Isola di Ponza). Luigi Tomassi, fondatore e amministratore di Hit FM Radio e già editore di Radio Day, non nasconde l’entusiasmo per l’accordo raggiunto con il Frosinone.

“Per il rinnovo di questa partnership, nata nello scorso campionato, non posso non ringraziare il presidente Stirpe e tutta la dirigenza del Frosinone per la fiducia accordata anche in questa stagione sportiva – sottolinea Tomassi Per tutto lo staff della radio, camminare al fianco della nostra squadra del cuore è motivo di orgoglio e di grande felicità, per questo sarà nostro impegno svolgere nel migliore dei modi il compito che ci è stato assegnato, con la passione e la professionalità di sempre. Invito tutti a seguirci sui nostri social per scoprire, nei prossimi giorni, tutte le novità e le sorprese del nuovo palinsesto giallo azzurro”.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright