I titoli dei giornali di giovedì 22 marzo 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 22 marzo 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 22 marzo 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

L’ora legale
Cassino. I carabinieri arrestano tre persone di origine romene per i furti di Rolex. Il gruppo deve rispondere dei vari episodi accaduti negli ultimi giorni

SINOSSI
Operazione dei militi dell’Arma della Compagnia di Cassino che sono riusciti a bloccare le tre persone accusate dei furti dei preziosi orologi avvenuti nella città Martire negli ultimi giorni. Dopo l’ultimo episodio di martedì, i carabinieri hanno messo in atto un servizio che ha permesso, alla fine, di bloccare il terzetto in un agriturismo nel quartiere di Tor Vergata, a Roma. A togliere ogni dubbio è stato il riconoscimento fatto dalle vittime dei furti

 

Il candidato a sindaco non si presenta
Ferentino. Franco Collalti ha disertato la conferenza stampa di ieri. In serata chiarimenti tra gli alleati. Francesco Zicchieri, coordinatore regionale della Lega, «Non siamo subalterni a nessuno». L’onorevole ha chiesto maggiore condivisione sulle scelte da compiere

 

Autentica firme. Il processo è stato rinviato a ottobre

Ceccano. E’ stata spostata ad ottobre la data dell’udienza sulle autenticazioni delle firme. Sotto la lente dei giudici ci sono le presunte irregolarità a sostegno di alcuni candidati

 

Comunali. Sergio Pirozzi scende in campo e presenta la lista
Anagni. Il primo passo dello Scarpone. Sergio Pirozzi e Antonio Corsi ufficializzano la scesa in campo per le amministrative. Gli obiettivi: presentare la lista e continuare le battaglie sulla sanità e l’ambiente

 

I grillini pronti al sostegno L’anatra zoppa può volare
Regione.  Lombardi: “Disponibili a lavorare assieme su alcuni punti programmatici”

 

Servizio idrico. Intesa raggiunta tra Acea Ato5 e albergatori
Fiuggi.

 

Domenica a Terni invasione canarina
Serie B. Venduti già mille biglietti

 

*


(direttore Stefano Di Scanno)

Valle del Sacco, parte la bonifica
Contaminazione. Un’intesa è stata siglata ieri ai massimi livelli tra i ministri allo Sviluppo, all’Ambiente, il presidente della Regione Lazio e Invitalia: 36milioni di euro e progetti subito attuabili

 

Cassino, isola ecologica, come benvenuto in città
L’amministrazione comunale ha deciso di realizzare il centro di stoccaggio sulla
bretella che collega Casilina Sud e superstrada. In corso una petizione tra i residenti

 

Incastrata la banda che rubava i Rolex. Tre fermi
Cassino/ Cronaca. In manette sono finiti Leonard Paun, Moise Florian Mihai e sua moglie Zinca Mihai. Si trovano nel carcere di Roma in attesa della convalida. Le indagini sul gruppo proseguono

 

Tabaccheria e abitazioni ripulite in 4 furti
Aquino/ Esperia-Cronaca. I malviventisono statiripresi dalle telecamere del locale. Le immaginisono finite sotto la lente dei carabinieri

 

Licenziamenti della Geaf. Sale la tensione tra i lavoratori
Frosinone/ Comune. Duro il segretario del circolo Pd Andrea Palladino: «Il disinteresse dell’amministrazione Ottaviani è inaccettabile»

 

Calcio, il Frosinone pronto a ripartire: Ariaudo punta al rientro con la Ternana
Spazio Sport. Ariaudo potrebbe recuperare, in caso contrario mister Longo studia le varie opzioni: possibile seconda chance da titolare per Paganini

*

 

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Scacco alla banda dei Rolex

`Tre fermati dai carabinieri dopo le indagini sui colpi ravvicinati messi a segno a Cassino. In carcere marito e moglie e un connazionale rumeno ritenuto complice. Blitz a Tor Vergata

SINOSSI

Due furti di Rolex con destrezza avvenuti il 19 e il 20 marzo scorso a Cassino. Sono le accuse sollevate nei confronti di tre rumeni, tra cui marito e moglie, fermati dai carabinieri e finiti in carcere. I tre sono stati bloccati vicino a una palazzina di Tor Vergata, alle porte di Roma, durante le indagini. Ritrovate anche due auto, per gli investigatori le stesse che sarebbero state utilizzate per la fuga dopo i colpi. Ora si è in attesa dell’udienza di convalida del fermo che si terrà al Tribunale di Roma,competente per territorio.

 

Bonifica e rilancio. Valle del Sacco: siglata l’intesa

Trentasei milioni di euro per la bonifica e il rilancio della Valle del Sacco. L’intesa è stata siglata tra il Mise e il presidente della Regione, il neo rieletto Nicola Zingaretti, e porterà nel territorio attraversato dal fiume Sacco, 80 Km da Colleferro a Falvaterra, tra le province di Roma e di Frosinone, un altro fiume di soldi pubblici. Con il protocollo sottoscritto ieri si avranno a disposizione altri fondi per la bonifica del sito avvelenato negli anni ’70 dai fusti interrati dalla industrie del distretto di Colleferro

 

L’ira dei lavoratori da otto mesi senza stipendio

Due giorni di sciopero degli addetti alle pulizie nelle scuole. Ieri corteo in centro, ma sfuma l’accordo con il Provveditorato

 

Strisce blu, slittano i tempi per la gestione

Si allungano i tempi per l’assegnazione della gara d’appalto per la gestione dei parcheggi a pagamento entro le strisce blu a Cassino. La data del 31 marzo slitterà, probabilmente, ancora di un mese dopo i rinvii dei mesi scorsi.

 

Tifosi, in 1.500 a Terni per la vittoria

E’ annunciato, infatti,un vero e proprio esodo dei sostenitori giallazzurri previsti in almeno 1500 unità, se non di più a Terni.Nona caso a ieri sera, secondo giorno di prevendita, erano stati già staccati oltre 700 biglietti per il settore riservato agli ospiti

 

 

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Università, via quaranta docenti

Cassino Il Cda ha dato l’ok alle domande di mobilit.: adesso parte l’iter burocratico, dal nuovo anno accademico i trasferimenti. L’operazione avviata per far fronte al maxi debito. Betta: .Risparmiamo quasi 5 milioni e per gli studenti non ci saranno disagi.

SINOSSI

 Sono oltre quaranta, tra professori associati, ordinari e ricercatori, i docenti che dal prossimo anno accademico lasceranno l’ Università di Cassino, circa il 15% del totale. L’operazione era stata avviata già tempo fa per far fronte al maxi debito di 40 milioni di euro. Il Consiglio d’amministrazione, riunito dopo l’inaugurazione dell’anno accademico, ha dato l’ ok alle domande in uscita. L’ operazione, una volta a regime, permetterà un risparmio annuo tra i 4 e i 5 milioni di euro. Ciononostante, non ci saranno disagi nei dipartimenti per la didattica e i corsi.

 

Nessuno pulisce le scuole

Braccia incrociate dopo il corteo di ieri per le lavoratrici che da mesi non percepiscono lo stipendio. Sciopero indetto anche per la giornata odierna. Domani nuovo incontro per sbloccare la situazione

 

Incastrata la banda dei Rolex

Cassino. I carabinieri seguono un’auto sospetta e arrivano a Roma dove trovano tre soggetti, poi riconosciuti dalle “vittime”. Fermati due ventottenni e una venticinquenne. Gruppo abile e scaltro: ricostruiti ruoli e strategie

 

Ottaviani e Tagliaferri allo scontro

Frosinone. Muro contro muro sul servizio di assistenza domiciliare. Vertice urgente nella maggioranza. L’assessore conferma l’ipotesi dimissioni in mancanza di un emendamento. Venti di crisi al Comune

 

La grande sfida di Zingaretti. E mano tesa ai Cinque Stelle

La manovra Il presidente punta a rilanciare il Pd e cerca un dialogo con i grillini. Parisi: L’opposizione non si deve dimettere. Il leader del centrodestra smonta le ipotesi Salvini e Meloni puntano a far cadere il governatore. L’ex candidato si tira fuori

 

 

I tifosi giallazzurri stanno preparando la marcia su Terni

Alle ore 19 di ieri erano novecento i biglietti acquistati. Il settore ospiti del “Liberati ” ha 1.728 posti, Quanti sono disponibili?

 

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Esce di casa e muore in un frontale

Latina Ezio Bertini, 71enne medico ortopedico dell’Icot, si stava recando al lavoro per un intervento chirurgico d’urgenza. Lo scontro violentissimo con l’auto di un meccanico della zona in via Bassianese. Il decesso dopo il ricovero al Goretti

 

Scambiate le ceneri dei defunti

Anzio L’agenzia funebre li ha ricontattati chiedendo indietro l’urna sbagliata per consegnare quella giusta. Ora le vie legali. Ricevono i resti mortali di un’altra persona e li spargono in mare credendo che fossero di un loro parente

 

La Taiwan vola ai quarti

Volley, Superlega Tutto facile per la formazione di Latina che supera 3-0 Castellana Grotte e accede al turno successivo del mini torneo per il quinto posto

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Bella ciao
La Liberazione. Domani la partigiana Boldrini non sarà più presidente. Dopo cinque anni allucinanti a Montecitorio, ora andrà bene chiunque

 

Se il Bioparco finisce in mano a chi combatte gli zoo
Nomine a 5 Stelle. Il Campidoglio prepara il nuovo Cda della fondazione. Ma i grillini protestano per l’aumento dei costi

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Vietato curarsi negli ospedali migliori
Scandalo tangenti libiche: 20 milioni all’ex presidente. Non ci sono più soldi. Stretta sui rimborsi alle Regioni virtuose contro il «turismo sanitario»: ci rimettono i pazienti

 

Soldi da Gheddafi, ecco le prove. Sarkozy torchiato e indagato

*

(direttore Maurizio Belpietro)

La vendetta di Ratzinger
Bergoglio perde un altro pezzo. Salta monsignor Viganò, il responsabile della comunicazione vaticana che ha manipolato a favore dell’attuale Santo Padre una lettera critica del Papa emerito

 

La mina del PD sotto l’asse M5s-Lega
L’accordo tra Di Maio e Salvini sembra reggere. Ma, con il coinvolgimento di Berlusconi, nei partiti le basi sono in fermento e tutto può saltare, facendo rientrare in gioco gli sconfitti

 

*

(direttore Claudio Cerasa)

Sarkozy ci ha fatto ridere. Ma adesso, come modello fosco di un decisionismo che si trasforma in qualcosa di allarmante, ci fa sospirare
Ci sono nella storia di Sarkozy ombre lunghe. Quando derise il capo del governo italiano lo punimmo come potevamo, controirridendo con una manifestazione sotto l’ambasciata francese a Roma questo iperattivo De Funès di provincia, già avvocato di Berlusconi, che si era messo a fare il presidente francese con gli sganasciamenti per colpire il suo vecchio committente. Ma qui c’è poco da ridere

 

Nuovi totalitarismi: il mito farlocco dell’infallibilità della rete
Dal caso Facebook al caso Casaleggio. La società senza gerarchie è una truffa che porta alla fine della democrazia

 

*

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright