I titoli dei giornali di martedì 26 giugno 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina martedì 26 giugno 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina martedì 26 giugno 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Veleni interrati, ecco le prove

Cassino: i sondaggi eseguiti in località Nocione hanno portato alla luce una grande quantità di rifiuti solidi, tanta plastica e scarti ospedalieri. I residenti: «Troppi morti, vogliamo la verità».

SINOSSI

Una montagna di veleni sepolti. Al via ieri mattina le operazioni di scavo per sondare i terreni in località Nocione a Cassino, dove c’è il forte sospetto che, negli anni 90, siano stati interrati rifiuti pericolosi e solidi urbani. E dai primi riscontri è emersa proprio la presenza di rifiuti (apparentemente) solidi urbani. Dai sondaggi, eseguiti con una pala meccanica, è emersa la presenza di rifiuti solidi urbani: sacchetti della spazzatura, ma anche tanta plastica e forse rifiuti ospedalieri. 

 

Ruba un tablet ad un poliziotto in treno: preso

Anagni. Arrestato un giovane marocchino con vari precedenti, residente a Castro dei Volsci

 

Via libera al dissesto. Il sindaco: «Ci risolleveremo»

I debiti saranno gestiti per 5 anni da tre commissari ministeriali. Petrarcone: «Decisivi gli espropri dei terreni non pagati negli anni»

 

Casinelli: «Operazioni trasparenti»

Due ore è durato l’interrogatorio di Alessandro Casinelli nel carcere di Cassino. L’imprenditore (ex presidente di Federlazio Frosinone) ha risposto in maniera serena e decisa, respingendo tutte le accuse che gli muove la Procura di Reggio Calabria.

 

Frosinone in “A” e ricorsi, oggi l’Appello

Frosinone in SerieAe veleni, la Corte Sportiva d’Appello si pronuncerà in giornata sui ricorsi presentati. Ieri intanto nuova bufera sul Palermo: sequestrato 1 milione di euro e indagati non solo il patron Zamparini ma anche il presidente Giammarva.

 

*

 

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Rea e Casinelli, incroci pericolosi

Operazione Boreale. Nell’interrogatorio di garanzia i due ex soci ricostruiscono i movimenti contabili della clinica. Gli indagati pronti a ricorrere al Riesame contro le misure e a chiedere di essere ascoltati dai pm di Reggio Calabria

SINOSSI

 Dopo gli arresti ordinati dal gip di Reggio Calabria, interrogati i principali indagati dell’ operazione Boreale. Gli ex soci Giorgio Rea e Alessandro Casinelli hanno provato a dare la propria versione dei fatti contestati con particolare riferimento alle operazioni contabili. Rea ha ricostruito l’ intera vita della società che ha acquisito la clinica reggina Villa Aurora e ha puntato l’ indice sui mancati versamenti da parte dell’ Asp, che ne avrebbero compromesso l’ esistenza.

 

Addio al senatore dei contadini

Ceccano. Angelo Compagnoni è morto ieri mattina nella sua casa di via Maiura. Aveva novantasei anni. Oggi l’ultimo saluto all’ex parlamentare con un rito laico in piazza Municipio. Molti i messaggi di cordoglio

 

Cinquanta (e più) sfumature di centrodestra

L’analisi La vittoria di Anagni fa volare la coalizione, ma… Equilibri cambiati all’interno. E scatta il riposizionamento. Massimo Ruspandini: «Finito monocolore di Forza Italia». Francesco Zicchieri: «Ora bisogna agire». Mario Abbruzzese: «Funziona il metododel sottoscritto». Adriano Piacentini: «Adesso la Provincia»

 

E ora il Comune fa… crac

Cassino. Politica Consiglio storico: nella notte la maggioranza di centrodestra con 14 voti dà l’ok al dissesto. Oltre 40 milioni di debiti. Gli effetti si faranno sentire dal 2019 ma si azzera subito lo staff del sindaco. Grieco guida l’opposizione: «Dimissioni»

 

Indagine sul Palermo. Maurizio Zamparini indagato per i conti societari 2013 -2016

Coinvolti anche il figlio, la segretaria e altri cinque professionisti legati all’imprenditore friulano. Contestato al presidente Giammarva “l’ostacolo all’esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza”

 

*

 

provincia-2(direttore Dario Facci)

Emergono i veleni del Nocione
Cassino. Procura e Guardia di Finanza mettono all’opera le ruspe. Ieri mattina sono partite le operazioni di scavo nei punti critici del sito-discarica

SINOSSI

Nocione apre il suo scrigno di veleni agli inquirenti cassinati. Ieri mattina sono partite le operazioni di scavo nel sottosuolo dei 13 punti critici individuati nel sito- discarica da tempo al centro di una delicatissima indagine e i risultati di quelle operazioni hanno dato la triste conferma: a circa due metri dalla superficie erano interrati rifiuti ospedalieri e rifiuti solidi urbani. 

 

Si stacca e cade una campana. Paura al Santuario della Figura
Sora. Tutto è accaduto poco prima della processione. Intorno alle 18.30, infatti, una delle campane del campanile che svetta sull’edificio, è improvvisamente precipitata di sotto finendo su una scalinata: l’unico accesso per raggiungere il salone del Santuario e solitamente poco frequentato dai fedeli.

 

Seduta di Consiglio infuocata su debiti e dissesto finanziario

Cassino. «Noi ci risolleveremo, rigenerati, più forti di prima e soprattutto più forti delle vostre paure». Lo ha detto il sindaco D’Alessandro nel corso del dibattito per la dichiarazione del dissesto.

 

Fonte bonificata e caccia ai virtuosi.

Alatri.

 

L’addio al Senatore Compagnoni
Ceccano.

 

Lega e FdI determinanti per Natalia
Anagni.

 

Oggi la discussione del ricorso ma il Palermo è di nuovo nei guai
Serie A. Frosinone attende la pronuncia della Corte d’Appello

 

*


(direttore Stefano Di Scanno)

Default, cala il sipario
Cassino. Per la prima volta su piazza De Gasperi viene issata la bandiera bianca sui conti comunali. La storica decisione è arrivata nella nottata dopo un lungo dibat-
tito in Aula. Il crac dichiarato con i soli voti della maggioranza

 

Nocione, i rifiuti ci sono
Ieri gli scavi nell’area tra Cassino e Sant’Elia: dal terreno sono emersi per la prima volta rifiuti solidi urbani ed ospedalieri. L’Arpa farà altre analisi. Intanto il sindaco emette un’ ordinanza di divieto d’accesso. I residenti chiedono la verità

 

Aula Gip blindata per Rea e Casinelli

Operazione Boreale. Due giudici hanno lavorato su rogatoria. Gli avvocati chiedono la revoca della misura e preparano il Riesame

 

Natalia sindaco, il primo impegno è sulla sanità
Anagni/ Elezioni. Il neo sindaco di centrodestra al ballottaggio si è imposto sull’avversario Daniele Tasca con un netto 55,1%. Nei primi commenti a caldo si è detto pronto a mettersi al servizio della sua città

 

Pallone (Enac) sostiene il progetto. Anche Frusone favorevole
Aeroporto di Aquino. Giuseppe Di Carlo ha illustrato tutte le potenzialità del progetto e le innumerevoli declinazioni in percorsi disviluppo economico

 

Mercato Frosinone, il Ds Giannitti: «Cerchiamo giocatori d’esperienza»
Spazio Sport. «L’ideale sarebbe inserirli in un gruppo di giovani dal futuro importante. Jallow giocatore interessante, scommetto su Besea»

 

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

La vendetta dei Di Silvio in carcere
La rivelazione di Renato Pugliese: dopo gli arresti di “Don’t touch” i rom fecero picchiare il fratello di Palletta. Quando i Travali cercarono di ribellarsi all’avanzata dei concorrenti, il clan di Armando organizzò un pestaggio dietro le sbarre

 

Gambizzò l’inquilino, preso Zappone
Aprilia. Le indagini dei carabinieri e l’arresto in strada prima che sparisse di nuovo. In manette era finita anche la moglie. Ricercato dall’inizio di maggio, si nascondeva nella zona di via Carroceto. Caccia a chi lo ha aiutato

 

Il ruggito delle civiche
Elezioni. Antonio Terra e Paola Villa dopo la vittoria preparano la squadra di governo
Ad Aprilia il sindaco apre al Pd mentre a Formia c’è già un possibile vicesindaco: Franzini

 

*

 

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Dipartito Democratico
Il Pd è morto. Da Zingaretti a Martina fino a Calenda: è tutti contro tutti per il ko del voto. I renziani: «Visto? Si perde anche senza Matteo». Esattamente quattro anni fa erano al 41%

 

«Lanzalone non va scarcerato, è pericoloso»
Stadiopoli. Le motivazioni del Tribunale per il no alla liberazione dell’avvocato grillino vicino alla Raggi

 

*

 

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Bentornato centrodestra
Squadra vincente. L’asse Lega-Forza Italia sbanca. Berlusconi avvisa: nessuno è autosufficiente. Immigrati, Salvini: basta con le ong. Macron peggio di Orban

 

Gli stranieri delinquono più degli italiani
L’Italia ha il record. Studio conferma: è il tasso di criminalità più alto d’Europa

 

*

 

(direttore Maurizio Belpietro)

Festa della liberazione dal PD
25 giugno. Ballottaggi devastanti per i Democratici: perse quasi tutte le amministrazioni. Passano al centrodestra a trazione leghista città simbolo come Siena, Pisa e Massa. In Emilia Romagna i 5 stelle conquistano Imola. Storditi dalla botta i vertici chiedono: perché? Semplice: pensate alla sicurezza dei clandestini anziché a quella dei cittadini

 

«Barriere anti migranti a Sud della Libia»
Salvini va a Tripoli e propone la sua idea: centri di accoglienza prima che entrino nel Paese. Poi attacca ancora le Ong e Macron che non apre i porti francesi: «Sei tu il cattivo, non Orban»

 

*

 

(direttore Claudio Cerasa)

“Basta studiare Shakespeare, è troppo bianco”. La fesseria multiculti proposta dal sindacato inglese degli insegnanti
Roma. Un anno fa, sulla New York Review of Books, la scrittrice Francine Prose aveva provato così a delimitare il campo della febbre politicamente corretta, domandandosi: “Dovremmo eliminare Madame Bovary perché a Flaubert mancava la ‘esperienza vissuta’ di cosa significasse essere una irrequieta casalinga di provincia? Non potremo più leggere Otello perché William Shakespeare non era nero?”. Sembrò una provocazione. Ma adesso
Mary Bousted, segretaria generale della National education union, il più corposo e potente sindacato degli insegnanti del Regno Unito con cinquecentomila iscritti, fa sua quell’idea. “

 

Contro le opposizioni rubate all’agricultura
Alternative allo sfascio inesistenti, ma da qui alle europee c’è un’autostrada. Antidoti contro il partito della paura

 

*
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright