I titoli dei giornali di sabato 24 marzo 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina sabato 24 marzo 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina sabato 24 marzo 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

Ucciso e fatto a pezzi
L’Omicidio.A Lenola sono stati rinvenuti i resti di Armando Capirchio. Le spoglie dell’allevatore si trovavano in due buste gettate in una gola ad Ambrifi

SINOSSI
Svolta nelle ricerche di Armando Capirchio, l’allevatore scomparso nelle campagne di Vallecorsa nell’ottobre del 2017. I resti del suo corpo sono stati trovati ad Ambrifi, una località del comune di Lenola, in provincia di Latina. Per l’omicidio di Capirchio si trova rinchiuso in carcere Michele Cialei, arrestato il 12 dicembre

Minaccia e poi picchia i genitori. Tratto in arresto un ventitreenne
Minaccia di morte il padre, maltratta la madre persino di fronte alle forze dell’ordine. Finisce così agli arresti un giovane di soli 23 anni di Sant’Apollinare. I genitori hanno vissuto una giornata d’inferno, sono stati costretti a fuggire fuori di casa per salvarsi dalla furia del loro figliolo. Hanno allertato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno assistito ad una nuova aggressione. Ai militi non è restato altro da fare che bloccare il giovane e trarlo in arresto con una lunga serie di ipotesi di reato. Attualmente è rinchiuso nel carcere di Cassino.

 

Pronta la giunta Zingaretti
Regione. Nessun ciociaro incluso nel nuovo esecutivo del Lazio. Solo due conferme e tutti volti nuovi. Valeriani è l’unico consigliere, gli altri sono esterni. Ma è ancora libero un posto: Leu non ha deciso. Scelto anche il capo di Gabinetto L’incarico va ad Albino Ruberti

 

Pompeo e Virgili inaugurano i comitati
Ferentino. Fermento oggi in città per il doppio appuntamento con i due candidati a sindaco, Antonio Pompeo e Giuseppe Virgili.

 

Giornate Fai, ha inizio la 26^ edizione
Boville Ernica. Alla riscoperta delle bellezze del borgo grazie ai volontari del Fondo Ambiente Italiano

 

Bimbo malato. L’appello del Das per aiutare la famiglia
Il Caso. Si chiedono contributi per sostenere le spese mediche che necessitano al bambino

 

«Con la testa sgombra senza pensare al passato»
Serie B. La carica di mister Longo

 

*

 

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Lo ha fatto a pezzi

Omicidio Capirchio. Il cadavere del pastore di Vallecorsa scomparso cinque mesi fa ritrovato dai carabinieri in una grotta a Lenola. Il terreno appartiene all’ex suocero di Cialei, il rivale della vittima in carcere con l’accusa di averlo ucciso. Sgomento in paese

SINOSSI

Lo hanno trovato a pezzi, chiuso in due bustoni per mangime. I sacchi erano in fondo a una piccola spelonca che s’ insinua tra le rocce, nella zona di Ambrifi, sui monti tra Vallecorsa e Lenola. È la macabra scoperta fatta ieri dagli inquirenti che da cinque mesi indagano sulla scomparsa di Armando Capirchio, il pastore scomparso nel nulla dal 23 ottobre scorso. E per la cui sparizione il suo collega e rivale Michele Cialei è in carcere con l’ accusa di omicidio in concorso con il figlio Terenzio. L’ omicidio forse maturato dopo la morte di tre mucche di cui Cialei.

 

Parlamentari ciociari. Un battesimo di fuoco

Fumata nera nelle votazioni per i presidenti di Camera e Senato. A Palazzo Madama “strappo” della Lega che vota Bernini. Rabbia Forza Italia

 

L’anticipo di Zingaretti. Presentata la Giunta

Regione. Nove assessori. Manca quello di Liberi e Uguali. In anticipo di tre giorni rispetto ai tempi, con tutti fedelissimi nei posti chiave e con una “casella” ancora da riempire, quella di Liberi e Uguali. Due conferme e sette esordienti, quattro donne e cinque uomini.

 

Tanto rumore per nulla. Forse

Frosinone. Servizio di assistenza domiciliare, si va verso la presentazione di un emendamento al documento di bilancio. La novit. emersa durante il vertice di maggioranza. Così la posizione critica di Massimiliano Tagliaferri rientrerebbe

 

Buche, scatta la recinzione

Cassino. Il dirigente dell’Ipsia “Righi” costretto a chiudere il parcheggio per le enormi voragini. In qualità di responsabile della sicurezza devo tutelare tutti. La politica sorda alle richieste

 

«A Terni con coraggio» Longo detta la ricetta per vincere domani

Il tecnico «Dovremo scendere in campo con tanto entusiasmo sfruttando al massimo la spinta dei quasi duemila nostri sostenitori»

 

*

 


(direttore Stefano Di Scanno)

L’orrore nelle gole di Lenola
Il 59enne Armando Capirchio era scomparso il 23 ottobre scorso. Il corpo sezionato rinvenuto in località Ambrifi. L’indagine sul delitto portò all’arresto di Michele Cialei coinvolgendo anche il figlio

 

Senza stipendio da mesi. Ora si torna a sperare
La drammatica quotidianità degli addetti alle pulizie nelle scuole di Frosinone e Latina. A Cassino clamorosa protesta alla Mattei. Poi la schiarita. Il Miur: salari anticipati dalle direzioni scolastiche

 

Perde il lavoro e punta il coltello alla gola della madre: arrestato S. Apollinare/ Cronaca. Giovedì sera è stato necessario far intervenire i carabinieri. Il ragazzo è in carcere in attesa della convalida

 

Marjiuana light, sequestrato un chilo di “erba” in uno smart shop Cassino/ Il Caso. Denunciato il titolare dell’attività commerciale, un 27enne, che dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio

 

Marciapiedi disastrati in via Michelangelo studenti infuriati Frosinone/ Degrado. Nel lungo viale che costeggia il Conservatorio frusinate, nei pressi dello stadio “Stirpe”, si verifica una situazione disastrosa per lo spazio adibito al passaggio pedonale

 

Basket, chance riscatto per la Virtus Cassino contro la Stella Azzurra
Spazio Sport. Il team manager rossoblù De Monaco alla vigilia: «Mi aspetto una prova di carattere e bel gioco, faremmo fatica a digerire un’altra figura…»

*

 

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Pastore ucciso, corpo fatto a pezzi

Il cadavere di Armando Capirchio, smembrato e nascosto in due buste, trovato in una grotta sulle montagne di Lenola. La scomparsa il 23 ottobre, a dicembre l’arresto di Michele Cialei

SINOSSI

Il corpo diArmando Capirchio, il pastore Vallecorsa di 58 anni scomparso lo scorso 23 ottobre, è stato trovato ieri sulle montagne di Lenola. Il cadavere, smembrato e nascosto in due buste, era stato gettato in una gola carsica. Il rinvenimento è stato possibile grazie una task force coordinata dai carabinieri. Per il recupero del cadavere è stato necessario l’intervento degli speleologi del soccorso alpino. Per l’omicidio di Capirchio, nel dicembre scorso, è stato arrestato Michele Cialei, un allevatore di 52 anni

 

Minaccia i genitori con il coltello, giovane in arresto

Sant’Apollinare. Gli episodi di violenza da mesi, l’intervento dei carabinieri dopo l’ennesima aggressione

 

Assistenza domiciliare, soluzione vicina

Frosinone. Ieri la riunione della commissione servizi sociali, dato mandato al dirigente di stanziare i 150mila euro mancanti. Rientra il caso delle dimissioni di Tagliaferri. L’assessore al Bilancio: «Welfare, si va verso l’intera copertura dei costi»

 

Marijuana nel negozio, maxi sequestro

La polizia trova un chilo di “erba” in un punto vendita di cannabis light di Cassino. Denunciato il titolare dell’esercizio. Nel capoluogo continua la lotta alla droga, i carabinieri arrestano un giovane: in tasca aveva dodici dosi di cocaina

 

Pulizie scuole, accordo sugli stipendi

Intesa raggiunta durante un vertice tra Miur, sindacati e dirigenti dei plessi: «Saranno sbloccate le retribuzioni fino a dicembre 2017». Sono quasi mille gli addetti ai servizi senza compensi da otto mesi. Prima della concertazione una delegazione si è incatenata a Cassino

 

Longo: «Voglio un Frosinone coraggioso»

«Voglio vedere una squadra che abbia coraggio e voglia di vincere e non paura di fare la partita». Così il tecnico Longo sprona la squadra in vista del delicato impegno di domani in casa del fanalino di coda Ternana. In avanti Citro dovrebbe sostituire lo squalificato Dionisi

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Enel beffata dai commercianti

Il caso In pochi mesi 300 denunce per furto di energia elettrica. Nella lista sono finiti anche i titolari di aziende agricole e ristoratori. Un danno di circa quattro milioni di euro provocato dai furti di corrente. Manomessi i contatori, coinvolti i supermercati

 

Roma-Latina, irrinunciabile

L’ex deputato Lelio Grassucci scrive al sindaco del capoluogo Damiano Coletta e lo invita ad assumere una posizione favorevole all’opera viaria

 

Furto dopo lo sgombero, primi sospetti

Latina. Perquisizioni nelle case di alcuni Ciarelli e Di Silvio. Gli autori del blitz conoscevano bene i nascondigli. Gli investigatori della Polizia stringono il cerchio sugli autori dell’irruzione nella casa confiscata in via dei Sabini

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Due di picche
Risse a destra. Alta tensione Cav-Salvini sulle presidenze del Parlamento. Forza Italia insiste su Romani ma il Carroccio spariglia e vota la Bernini. Ira Silvio: “Matteo sta coi grillini”. E la Lega apre a un 5 stelle alla Camera

 

“Allah akbar”, e uccide tre persone. In Francia torna l’incubo islamico
L’attentatore marocchino era già noto ai servizi. L’Isis rivendica

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Salvini va con Grillo
Esplode il Centrodestra. Al Senato la Lega tradisce i patti con gli alleati e rompe la coalizione. Berlusconi: «Atto ostile. Noi avanti con Romani»

 

Torna l?Isis, il cancro dimenticato
Marocchino ucciso nel blitz delle teste di cuoio. Terrore in Francia: ostaggi in un supermercato, 3 morti e 16 feriti

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Salvini strappa con Berlusconi
Colpo di scena al Senato. Per rimuovere il veto dei 5 stelle su Romani, la Lega vota per la forzista Bernini a Palazzo Madama, prefigurando un accordo di governo con Di Maio. L’ira del Cavaliere: «Rotta l’unità del centrodestra»

 

Renzi al padre: bocca chiusa con i pm
L’ex premier ha imposto il cambio di strategia e sfida i magistrati per evitare danni politici

 

*

(direttore Claudio Cerasa)

Cosa accade alla virilità in una società senza figli né nemici? Trionfo e tragedia dell’occidente (fatta eccezione per Israele)
Roma. “Un amico una volta mi ha detto che essere un uomo significa- va due cose: prendersi cura dei propri cari e seppellire i propri morti. Tutto il resto viene da quello”. Ma cosa succede in una società che non fa figli e che non ha nemici? Se lo chiede sulla National Review il giornalista e scrittore americano Sebastian Junger, già vincitore di un Emmy e candidato all’Oscar per “Retrepo – Inferno in Afghanistan” (il documentario scritto con Tim Hetherington, il giornalista uccido in Libia nel 2011)

 

Una legislatura appesa al braccio tra Salvini e Di Maio
L’ostacolo al governo naturale non dipende dalle Camere ma dalla ricerca di alibi per non mantenere le promesse pazze

 

*

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright