I titoli dei giornali di venerdì 19 aprile 2019

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina venerdì 19 aprile 2019 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina venerdì 19 aprile 2019 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Piangeva e l’ha ucciso

La tragedia di Piedimonte. Donatella Di Bona soffoca il figlio di due anni, poi finge un incidente. Sotto torchio confessa ai carabinieri. Tanti accessi in ospedale ma nessuno aveva capito il disagio

Elezioni europee. I candidati e tutte le liste

Politica. Nessun candidato di punta della provincia di Frosinone per un seggio nel parlamento di Strasburgo. Ancora una volta Latina “pesa” di più. I partiti si contano: Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani capilista

Amministrative. Fardelli sceglie Peppino

Cassino. Fardelli con Petrarcone, molti dem in fuga da Salera

Schianto mortale. Arrestato il cileno alla guida

Belmonte.

Omicidio Morganti. Franco ai domiciliari. Ma resta in carcere

Alatri.

Frosinone, mediana tutta da scoprire

Serie A. Cassata si è allenato a parte e salterà la trasferta di Cagliari alla pari di Chibsah e Viviani. Valzania, Sammarco, Gori e Maiello si contendono le tre maglie di centrocampista centrale

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Bimbo strangolato dalla madre

Donatella Di Bona, la mamma del piccolo Gabriel, ha confessato: «Faceva i capricci e gli ho stretto il collo». La donna fermata per omicidio volontario: prendeva farmaci per l’ansia, la famiglia seguita dai servizi sociali

Pompeo: «Ferentino non è mai stata città della camorra»

Le reazioni del sindaco all’inchiesta sul cimitero. «Abbiamo già trasmesso tutte le carte all’Anac». Martini torna in giunta al posto di Martinez

Omicidio stradale, scatta un fermo

In carcere il cileno di 28 anni ferito nello schianto mortale
sulla Atina-Cassino. L’accusa: alla guida sotto l’effetto di oppiacei. La mattina dopo era scappato dall’ospedale, ma è stato bloccato a Ostia. Nell’incidente è rimasta coinvolta una famiglia di Gallinaro

Fardelli tradisce il Pd e appoggia Petrarcone

Cassino verso il voto

La Passione rivive nelle piazze, la Cucinotta interpreta la Madonna

Tornano i tradizionali appuntamenti con la rievocazione della morte di Gesù ad Alatri, Atina, Pofi, Torrice e Fiuggi. A Colle San Magno il bacio delle Madonne

Stirpe: il Frosinone sarà sempre protagonista

Il presidente analizza il sondaggio tra i tifosi sui 16 anni di gestione del club. «Quest’anno sbagliate alcune scelte, ma responsabilità anche dei giocatori»

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Sequestrati i dolci per la Pasqua

Aprilia. Disposta l’immediata sospensione dell’attività. Sotto chiave merce, macchinari e locali per oltre 3 milioni di euro.
Operazione dei carabinieri del Nas: oltre alle scadenze, rilevate anche carenze igienico-sanitarie e strutturali

Il Papa abbraccia i detenuti

Velletri. Storica visita di Francesco in carcere: celebrata la Messa del Giovedì Santo. Toccante il rito della lavanda dei piedi cui hanno preso parte dodici persone recluse

Rapisce il figlio e scappa all’estero

Ardea. La polizia ha ricevuto la denuncia dalla madre del piccolo e ha iniziato a indagare, scoprendo dove era l’uomo. Un 41enne litiga e aggredisce la ex compagna, poi fugge col bambino di tre anni in un Paese dell’est: arrestato

*

(direttore Davide Vecchi)

Pesta a sangue il fidanzato della ex

Notte di violenza a Castelnuovo di Porto dove un 20enne con l’aiuto di un amico ha massacrato di botte il “rivale”

*

(direttore Davide Vecchi)

Illarionov capace di intendere e volere

Lo psichiatra incaricato dalla perizia super partes ha deposto ieri al processo contro l’attentatore della Macchina di Santa Rosa

*

Il Tempo K2(direttore Franco Bechis)

I romani alla finestra «vedono merda»

Virginia Raggi intercettata mentre ammette con crudezza la sporcizia della Capitale. «E se aumento la Tari, i cittadini mettono la città a ferro e fuoco, Altro che gilet gialli!»

«Piangeva troppo». E la mamma strangola il bimbo

Tragedia vicino Frosinone. La donna prova a incolpare un’auto pirata ma la sua versione crolla subito

*

(direttore Claudio Cerasa)

Bankitalia e il collasso che non c’è. Il reddito e le menzogne sulla povertà. Così l’Italia ci ricorda che è più forte di chi la vuole rendere fragile

Le previsioni sul futuro sono sempre spaventose, la crescita continua a essere la peggiore dell’Eurozona, la disoccupazione continua a essere una delle più gravi dell’area Ocse, il debito pubblico dopo essere sceso per molti anni non smette di salire, il deficit dopo essere stato sotto controllo per molti anni non smette di essere fuori controllo, la pressione fiscale dopo essere scesa ininterrottamente negli ultimi quattro anni ha ricominciato a
salire. Nonostante questo, negli ultimi giorni, e in particolare nella giornata di ieri, sono arrivate alcune notizie di segno opposto che ci dicono in modo incoraggiante che l’economia italiana è molto più forte di chi ogni giorno tenta di distruggerla.

Contro i sanculotti dell’ambientalismo

La retorica ecologista aveva fatto un balzo in avanti, nutrita dell’ideologia dei ceti dirigenti pronti a spacciarsi come salvatori del pianeta. Ora la fase è molto diversa e il disprezzo sociale si rovescia contro chi lo bandisce e lo pratica. Ecce Greta

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Manette & Dimissioni. Il governo sta per cadere

Volano gli stracci. M5s fa fuori il salviniano Siri, indagato per corruzione. La Raggi nei guai per pressioni sui bilanci. La Lega: così si vota a giugno

Il reddito M5s vale 40 euro. In Rete è lite cittadini-Inps

Scontro sulla misura assistenzialista

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Governo a rischio per 30.000 euro

Siamo arrivati alla resa dei conti. L’indagine sul sottosegretario leghista Siri per una presunta mazzetta scatena i grillini: Toninelli gli ritira le deleghe, Di Maio ne chiede le dimissioni immediate, il Carroccio lo difende. È solo l’ultimo episodio della guerriglia tra i due partner. Però può essere quello fatale

I misteri della banca che finanzia Prodi

Piovono accuse sull’istituto di San Marino che erogò 750.000 euro alla società del fratello di Romano

*

Clicca qui per tutte le prime pagine nazionali

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright