Il dovere di chi fa politica (di P. Alviti)

Fare politica è lo svolgimento del proprio dovere, il resistere ai tentativi di corruzione, il non cercare vie illegittime.

Pietro Alviti
Pietro Alviti

Insegnante e Giornalista

Amate la giustizia, voi che governate sulla terra


Siamo affidati ad altri, da sempre.

Non vivremmo senza gli altri: i nostri genitori, innanzitutto, senza i quali non saremmo qui a ragionare, i nostri amici, i nostri parenti, i nostri insegnanti.

Quante persone hanno segnato la nostra vita, quante persone l’hanno governata, indirizzandoci in un modo piuttosto che in un altro, fino ad arrivare a chi ci governa, a chi sono demandate le scelte che poi decidono della nostra esistenza, della pace e della guerra, dei nostri diritti, dell’aria che respiriamo, dell’acqua che beviamo.

Sì, tutto questo dipende dalla politica, dal governo della comunità, da quelle scelte e da quei dibattiti che poi fanno in maniera che il luogo in cui viviamo, la scuola che frequentiamo, i treni che utilizziamo siano efficienti, sicuri, puliti.

Aveva davvero ragione Paolo VI quando scriveva che la forma più alta della carità è la politica.

Pensate a quanto bene possa fare un sindaco  che svolga coraggiosamente il proprio mandato, che lotti per la sua gente, che faccia capire ai cittadini le diverse sfaccettature delle scelte da compiere, che non si trasformi in un demagogo, preoccupato soltanto della sua rielezione.

Amate la giustizia è l’indicazione del Libro della Sapienza che individua appunto nella coscienza di chi governa il luogo dello concretizzazione della storia che influisce poi sulle vite reali, quotidiane dei cittadini loro affidati.

Bisognerebbe far conoscere ai ragazzi le figure di quelle persone che hanno speso la loro vita per gli altri, impegnandosi nella politica fino anche a morirne. Ma la politica come carità è anche lo svolgimento del proprio dovere, il resistere ai tentativi di corruzione, il non cercare via illegittime per raggiungere un risultato, è interessarsi della vita pubblica, seguire, partecipare…

Amate la giustizia, voi che governate sulla terra…