Il paGGellone di Palermo-Frosinone

Il paGGellone di Palermo-Frosinone. I canarini non passano l’esame: rimandati in tanti… Poche le note positive.

Giovanni Giuliani

Giornalista malato di calcio e di storie

Il paGGellone di Palermo-Frosinone. I canarini non passano l’esame: rimandati in tanti… Poche le note positive.

*

VIGORITO 6,5

Sul gol non ha colpe: per il resto trasmette sicurezza nelle volte in cui viene chiamato in causa. Ottimo nella ripresa su Coronado quando gli nega il gol del 2-0.

*

BRIGHENTI 6

La sua lì dietro e’ una gara ordinata, senza sbavature. Cerca di arginare i pericoli degli avanti rosanero e dalla sua parte ci riesce.

*

ARIAUDO 6

Nel primo tempo gioca in maniera molto attenta e ordinata. In occasione del gol La Gumina lo  brucia e serve Gnahore’.

*

TERRANOVA 5

Sul gol si fa “fregare” da Gnahore.  Le sue responsabilità sono evidenti. Rimedia un altro cartellino, un giallo che gli farà saltare la prossima sfida. Nel finale è ancora impreciso. E’ il meno sicuro dei suoi in difesa.

*

M.CIOFANI 6

Propositivo nel primo tempo quando il Frosinone prova qualche incursione sulla  sua fascia di competenza. La sua è la solita gara onesta anche nella ripresa. Peccato, anche per lui, per il giallo che gli farà saltare la prossima gara.

Dal 12esimo s.t. PAGANINI 5;5 Longo cerca inventiva dalla panchina ma lui non riesce a dare la scossa sperata. Cerca di fare il suo ma con poco profitto.

*

CHIBSAH 5

Dopo meno di mezz’ora un giallo pesante. Lì in mezzo sbaglia anche tanto: non chiude quando c’è da farlo e soffre tanto. Una brutta gara per lui.

Dal 36esimo s.t GORI S.V.

*

MAIELLO 6

Cerca di dare ordine in un pomeriggio difficilissimo, a centrocampo e non solo, per il Frosinone: ma  il suo è un apporto valido, stranamente, soprattutto in fase di interdizione. Nella ripresa prova a rendersi pericoloso con una bella azione personale. Poi pesca Ciano la cui conclusione viene deviata in angolo.

*

BEGHETTO 5

Per larghi tratti nel primo tempo la sua è un gara da “Chi l’ha visto”. Impalpabile fino a quando Rispoli non lo brucia in occasione del palo dei siciliani.  Soffre anche nella ripresa e in avanti si propone quasi mai.

*

CIANO 5,5

La Luce del Frosinone questa volta non si accende quasi mai. Offre poco, fatta eccezione per un bolide dalla distanza che innesca un’azione che porterà tanti a giallazzurri a cercare la via del gol, senza fortuna..Se lui non è in grande giornata ne risente tutta la squadra.

DAL 26esimo MATARESE 6 Meno di 20 minuti, anche per lui,  per provare ad accendere la scintilla ma la scossa non arriverà. Serve anche un bel pallone per Dionisi. La sufficienza per lui è di incoraggiamento.

*

D. CIOFANI 5,5

A lottare lotta, come sempre: quando c’è da tornare a dare una mano non se lo fa dire due volte.Ha anche una buona occasione di testa subito dopo lo svantaggio. Ma è tutto il reparto ad avere difficoltà.

*

DIONISI 5,5

Il suo colpo di testa nel primo tempo chiama Pomini alla deviazione in angolo, per il resto cerca di muoversi ma lo fa senza successo. Nel finale Matarese gli offre una gran palla ma lui sbatte contro il muro siciliano.

*

ALL. LONGO 5,5

L’esame del “Barbera”  il Frosinone non lo passa. Era la giornata per dare un grosso segnale al campionato ed invece il suo Frosinone, dopo il gol subito, fa poco per riprendere la gara. Questa volta neanche i cambi dalla panchina danno la svolta sperata.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright