Il ritorno di Buschini: coordinatore dei Capigruppo

Mauro Buschini nominato coordinatore dei Capigruppo di maggioranza in Regione Lazio. Guiderà la fase finale della Consiliatura verso le elezioni del 2023

Il centrosinistra ‘riabilitaMauro Buschini. Gli affida il coordinamento dei capigruppo di maggioranza in Regione Lazio. Sarà lui a guidare l’azione politica nell’ultimo fase della consiliatura Zingaretti.

A deciderlo è stata la riunione che si è tenuta oggi in Consiglio Regionale. C’erano i rappresentanti di tutte le forze di maggioranza. Hanno avviato una riflessione sull’attività di questa ultima fase di legislatura, deciso la strategia da tenere nel periodo che porterà fino alle prossime elezioni, tracciato la rotta nella quale orientare il lavoro dei consiglieri.

Ci sono una serie di obiettivi da raggiungere: politici ed amministrativi. I capigruppo hanno chiesto a Mauro Buschini di coordinare quest’attività.

Il coordinatore dei Capigruppo

La chiave di lettura è sia politica che amministrativa. Mauro Buschini è stato il capogruppo del Partito Democratico che ha costruito il Patto d’Aula. Quello grazie al quale Nicola Zingaretti ha avuto la maggioranza che nel 2018 non era uscita dalle urne; le stesse che però l’avevano confermato governatore. Il Patto è nato dalla sottile tessitura con i vari gruppi, realizzata da Buschini con l’allora presidente d’Aula Daniele Leodori.

Diventato Presidente del Consiglio regionale, Buschini aveva continuato nel lavoro di relazione. Aveva deciso di rinunciare a tutto quando la sua condotta era stata messa in dubbio a causa del criterio scelto per fare le assunzioni in Consiglio Regionale; come da prassi aveva utilizzato una delle graduatorie aperte nei Comuni vicini, quello di Allumiere. Ma in quella graduatoria c’erano troppi idonei che erano militanti o dirigenti del Pd, collaboratori delle Segreterie in Regione.

Buschini aveva deciso di fare da scudo e fermare ogni polemica: dimettendosi e promuovendo la costituzione di una Commissione d’inchiesta che accertasse il corretto operato della Regione Lazio; quello del Comune di Allumiere lo sta accertando la magistratura. Ora che la Commissione ha completato il suo lavoro e l’Aula ha riconosciuto come regolare la linea adottata da Buschini, l’ex Presidente torna al centro della scena politica. (Leggi qui)

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright