Indiscreto – Perfetti sconosciuti in Provincia, l’imprenditore si dà al Cinema, discussioni al parcheggio

Indiscreto - Notizie varie ed avariate dal mondo di quelli che... pesano. Perfetti sconosciuti in Provincia, l'imprenditore si dà al Cinema, discussioni al parcheggio. L'eroico è guarito. Chi è l'imprenditore che...

PERFETTI SCONOSCIUTI

Come nel celebre film Perfetti Sconosciuti diretto da Paolo Genovese, in cui un gruppo di amici si ritrova a cena e, mentre discutono su una coppia che si è separata per dei messaggi sul telefonino, viene proposto a tutti di mettere sul tavolo il proprio cellulare e di rivelare ai presenti il contenuto di tutte le comunicazioni che riceveranno nel corso della serata.

La stessa cosa è accaduta al termine dello scorso Consiglio Provinciale di Frosinone. Il presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo entra nell’ufficio del preparatissimo Segretario Generale Fabio Marino Battista e scopre che tutti i computer sono posizionati sul blog Alessioporcu.it. «Segreta’ come mai tutti i computer stanno su quel sito?» Si scopre così che il segretario è rimasto molto turbato da alcune simpatiche anticipazioni che lo riguardano (leggi qui). E vuole scoprire chi sia stata la fonte.

Antonio Pompeo è accompagnato dal vice presidente Andrea Amata e dal presidente del Consiglio Provinciale Luigi Vacana. «Beh, è facile: adesso mettiamo qui tutti quanti il cellulare e vediamo chi ha una chat aperta con qualcuno del blog» suggerisce Pompeo.

Pragmatico, Vacana propone: «Facciamolo con tutti i telefoni di tutti i Consiglieri: facciamo prima a scoprire chi non gliele passa le informazioni».

 

 

L’EROICO È GUARITO

Exultet! L’eroico presidente dell’indomita Comunità Montana di Arte Gianluca Quadrini è guarito dalla fastidiosa febbre che lo aveva costretto al letto ed a disertare lo scorso consiglio provinciale di Frosinone.

La malattia, seppure breve, lo ha debilitato. Pertanto, a pranzo ha deciso di recuperare le energie perdute: fettuccine.

Sotto lo sguardo allibito del ristoratore, Quadrini ha mangiato dal piatto e non dal vassoio. Scuotendo la testa è tornato in cucina mormorando «Non è ancora guarito, non ci sta ancora bene».

 

 

DALLA FABBRICA AL CINEMA

Chi è il noto imprenditore della provincia di Frosinone che questa mattina di buon ora se n’è andato in Toscana, dove lo aspettava un famoso regista che sta girando il film con Tony Servillo? Pare che voglia darsi al cinema: non come attore né come produttore. Alcune delle sue creazioni industriali sono risultate molto utili sul set: vorrà fare da stampella a Cinecittà?

 

DALLA FABBRICA ALLA REGIONE

I sondaggi del centrodestra all’interno del mondo industriale continuano, alla ricerca di un imprenditore di successo che risponda ai requisiti dettati da Silvio Berlusconi per investirlo dell’oneroso compito di sfidare Nicola Zingaretti alle prossime regionali. Questa volta il nome da ‘pesare’ è della provincia di Frosinone: celebre, di successo, popolare, abituato ai riflettori, citazioni sul Corriere della Sera, tecnicamente preparato più di moltissimi politici. È l’uomo ideale. «È di Frosinone» ha obiettato qualcuno. Ma lo spessore è tale da non rappresentare un problema. A lui però la politica non interessa. Lo stanno facendo contattare da autorevolissimi personaggi. Un vero e proprio pressing nella speranza di andare in goal. Lui è esperto sia in difesa a zona che ad uomo: ha detto che ci rifletterà, ma è stato solo per pura cortesia.

 

 

 

 

MARINO SI METTE IN CAMMINO

Incassata la notizia ufficiale che Antonio Pompeo ha ritirato le sue pretese di candidatura alla Regione Lazio (leggi qui) il capogruppo di se stesso Marino Fardelli ha avuto finalmente la certezza che sarà il candidato di Francesco Scalia nella corsa per il consiglio regionale. È andato a precisare la lieta novella al pazientissimo governatore Nicola Zingaretti, assiduo (ci riferiscono) di questa rubrica. Il quale gli ha fatto gli auguri. Marino era al quanto preoccupato dalle anticipazioni di questa mattina sulle possibili candidature nella lista civica del Presidente (leggi qui): una più forte dell’altra. ha cercato di carpire qualche conferma.

Ne ha ricavato solo che il quadro anticipato da Alessioporcu.it è giusto, ci sarà una coalizione di tre forze a sostenere il presidente uscente, i nomi anticipati sono tutti esatti, (anche se due di questi non hanno ancora varcato la palazzina A di via Cristoforo Colombo). È il quadro complessivo ad esser leggermente diverso. «Ma chi ca… glie ha detto ad Alessioporcu.it con una settimana di anticipo che oggi si sarebbe riunita la Direzione Regionale?»

 

DISCUSSIONI AL PARCHEGGIO

Discussioni nel parcheggio della Provincia di Frosinone. Ma non per motivi di posteggio. Hanno preferito dialogare lontano dalle pareti degli uffici nel timore di essere intercettati il vice presidente Andrea Amata ed il consigliere provinciale e comunale Danilo Magliocchetti .

Pare che il tema, tra gli altri, fosse la prossima collocazione di Alternativa Popolare durante le elezioni Regionali.

A nessuno dei due è risultata una posizione chiara dopo avere seguito con attenzione la puntata di ieri sera di A Porte Aperte su Teleuniverso, dove il coordinatore regionale Alfredo Pallone ha designato il presidente del Partito Michele Nardone.

«Ma ti rendi conto che ad un certo punto Antonello Iannarilli è dovuto intervenire per tradurne il pensiero? Cose da matti!»

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright