Indiscreto – Chi va via dalla chat e chi sale sul treno

Indiscreto - Notizie varie ed avariate dal mondo di quelli che... pesano

E IO MI CANCELLO

Nel Partito Democratico è diventata una prassi: non si riconsegna la Tessera ma per esprimere il proprio dissenso ci si cancella dalla chat del gruppo dirigente. Lo ha fatto Valentina Calcagni dopo l’accordo per la Segreteria Dem a Frosinone (poi rientrata, con un comunicato politicamente dallo spessore inversamente proporzionale a quello che può ostentare sulla bilancia). E ora lo hanno fatto anche Salvatore Fontana e Alessandro D’Ambrosio i due componenti dell’ala isolazionista Pd di Cassino: ieri sera hanno abbandonato la chat che avevano con Armando Russo.

 

TROPPO ACIDO SULL’IPHONE

Per sfogare la delusione elettorale, Salvatore Fontana ha cominciato a pulire la sua bacheca Facebook. Prima calare la ghiogliottina, Salvatore Roberspierre Fontana annuncia: «Ho accettato troppa gente di cui non ho stima o amicizia, da oggi man mano cancellerò chi non ha almeno una delle due motivazioni di cui sopra».

Poi esalta il valore terapeutico della cancellazione: «Fa bene credetemi. Ovviamente ho cominciato dalla politica».

Con ogni probabilità, a furia di cancellare, l’iPhone va in tilt. Infatti, dopo poco appare il messaggio: «Ho il cellulare morto, se qualcuno mi cerca lo può fare su Fb».

Cupertino è in allarme, Marino no.

 

PICCOLI POMPEO CRESCONO

Il nipote del presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo sta sul treno di Matteo Renzi in giro per l’Italia con i Millennials Pd. Francesco Pompeo inizia ad infiltrare il giglio magico. Ed a Ferentino, al Congresso, ha dettato la linea col suo candidato. Il presidente, aspirante bi sindaco di Ferentino, si muove per terra e per treno. Gli restano il cielo ed il mare. È solo questione di tempo.

 

 

IL PRESIDENTE AL PESO LORDO

Quanto pesa Gianluca Quadrini? Politicamente lo sapremo alle prossime Regionali, sempre che Mario Abbruzzese lo lasci candidare. Per il resto, c’è la bilancia del Nuovo Frantoio Parravano, in via Forlì ad Isola del Liri. Nel corso di una visita compiuta l’altra sera, alcuni presenti manifestavano la necessità di testare la tenuta della nuova bascula elettronica. Detto e fatto: l’eroico presidente dell’indomita Comunità Montana di Arce (felicemente rifinanziata) è balzato sul piatto e s’è pesato. Peso lordo: 142 kg.

Nessuno ha avuto il coraggio di chiedere il peso netto. Meglio non dover dire ‘Il Re è nudo’

 

 

QUADRINI APRE LE PORTE A ROMA

Gianluca Quadrini apre le porte a Roma. Ma con l’aiuto di un fabbro. E non quelle della politica. Nel suo mini appartamento romano s’è rotta la porta blindata. L’eroico ha dovuto chiedere il supporto di un fabbro per riuscire ad entrare. Nella speranza che sia altrettanto facile scardinare la porta per la Pisana.

 

BUSCHINI ALL’ AGRICOLTURA?

L’assessore regionale all’Ambiente Mauro Buschini ha trascorso il fine settimana in sella al suo trattorino, con il quale ha falciato l’erba nel terreno che circonda la casa di famiglia, nei campi di Alatri. Ma… non è che in caso di conferma alla Regione, Nicola Zingaretti gli ha già detto che lo sposterà all’Agricoltura?

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright