Indiscreto – Valentina lascia la chat, Fausto lascia la crisi, Tucci Quaglia?

Notizie varie ed avariate dal mondo di quelli che... pesano. Valentina lascia la chat, arrabbiatissima per l'accordo che le toglie la presidenza Dem. D'Alessandro gongola per Fardelli segretario. Bassetta arretra.

VALENTINA LASCIA LA CHAT

Dicono che Valentina Calcagni ci avesse già fatto la bocca alla presidenza del Circolo Pd di Frosinone. Anni di militanza nel Partito, con ruoli non di rappresentanza nelle segreterie che contano, avrebbero dovuto far scattare l’allarme: in ogni conclave chi entra Papa esce cardinale. Invece sembra che questa volta fosse proprio sicura. Al punto che appena Alessioporcu.it ha lanciato venerdì notte la notizia dell’accordo Andrea Palladino segretario + Stefania Martini Presidente e Valentina Calcagni... cardinale (leggi qui ‘Intesa nella notte per il Congresso Pd di Frosinone’) si sarebbe accesa un’infuocata chat sul gruppo WhatsApp dei dirigenti provinciali Dem. Conclusa con una riga bordata di grigio: “Valentina Calcagni ha lasciato il gruppo

 

 

FAUSTO LASCIA LA CRISI

Il sindaco di Anagni Fausto Bassetta si prepara a lasciare alle spalle la crisi politica di queste ultime settimane. Sabato sera ha incontrato al Bassetto di Ferentino il potentissimo presidente Asi Francesco De Angelis con il quale si è appartato in una saletta dove hanno parlato a lungo. Il candidato in pectore alla Camera dei Deputati in quota Orfini ha assicurato tutte le garanzie politiche al sindaco, giurando che sono vere le promesse fatte dalla Regione sui finanziamenti in arrivo per potenziare l’ospedale. Terminato il colloqui De Angelis ha telefonato a Mauro Buschini dicendo: «Anagni è salva, la crisi rientra»

 

 

QUAGLIARIELLO A FROSINONE QUAGLIA?

Giurano che quello seduto ad un tavolo in una posizione riservata al ristorante La Trattoria a Frosinone ieri fosse Gaetano Quagliariello, una delle poche teste pensanti ancora in giro nella politica nazionale: accademico e costituzionalista italiano, senatore eletto in Area Popolare e oggi in Grandi Autonomie e Libertà.  Uno spuntino a metà strada tra Roma e Napoli, tra un convegno e l’altro in vista delle prossime elezioni, nelle quali scriverà il programma politico di almeno un Partito? A condividere il pasto con lui c’era il senatore Andrea Augello, già consigliere regionale del Lazio in Forza Italia ed ora suo compagno di Gruppo a Palazzo Madama. Soprattutto c’era Carmine Tucci, responsabile cittadino di Cuori Italiani e presente in consiglio comunale nella maggioranza di Nicola Ottaviani con il consigliere Carlo Gagliardi e l’assessore Rossella Testa. Tira aria di candidatura: quaglia o non quaglia Tucci?

 

 

CMD’A GONGOLA PER IL CONGRESSO

Carlo Maria D’Alessandro, sindaco di Cassino per volontà della Nazione e di Mario Abbruzzese, è fedelissimo frequentatore di queste note. Anche in ore notturne. Così, appena Alessioporcu.it ha lanciato la notizia dell’accordo che nelle prossime ore – salvo sorprese – porterà Marino fardelli alla segreteria cittadina del Pd, ancora assonnato ha vergato un messaggio per la chat della sua maggioranza su WhatsApp. “Ed io gongolo” ma l’ha mandato al destinatario sbagliato. Ed io pubblico.

 

 

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright