La cicogna non atterra allo Spaziani: malati 7 medici su 9. E non solo…

[dfads params=’groups=105&limit=1&orderby=random&return_javascript=1′]

 

La cicogna non può atterrare nell’ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone. Su 9 medici in organico ben 7 sono malati.

Nel corso della notte si è rischiata la paralisi: i due medici in turno non si sono presentati al reparto: uno ha mandato il certificato medico, l’altro non è tornato dalla malattia.

Nei giorni scorsi i medici si erano lamentati per i carichi di lavoro ed avevano sollecitato l’arrivo di rinforzi. Non vedendoli arrivare, uno alla volta sono stati colti da varie improvvise malattie.

Ora il dirigente rischia di dover chiudere il reparto per carenza di organico.

Ma non è tutto. Rischiano di ammalarsi d’esaurimento circa 50 dirigenti: colpa della delibera uscita in questi giorni con cui vengono riconosciute ‘Economie Piene rispetto a quando svolgevano le funzioni di cui all’Articolo 18′. In pratica, piena Indennità di Posizione, di Funzione, eccetera… E’ una bella somma: dai 15mila ai 30mila euro in media. E perché dovrebbero esaurirsi quei dirigenti? Perché la delibera riconosce quel trattamento solo ai 7 dirigenti Amministrativi. Ed ai quasi 50 dirigenti Sanitari? A loro niente.

Non è l’unico documento che sta sollevando malumori in questi giorni all’interno della Asl. Un altro focolaio si è acceso con la pubblicazione della delibera che istituisce le Strutture Semplici. Ma dovevano prima passare al vaglio del Collegio di Direzione, Consiglio dei Sanitari, Sindacati. Invece, nessuno ne sapeva niente. Di fronte alla minaccia di un’azione dei sindacati, la Asl ha detto «La nostra è solo una solo una proposta».

Qualcuno inizia a rimpiangere Isabella Mastrobuono.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright