La lezione di Andreotti alla premier della Nuova Zelanda

Senza ricevuta di ritorno. La raccomandata del direttore su un fatto del giorno. La premier della Nuova Zelanda si dimette: troppa pressione. Il potere logora...

Clicca qui per ascoltare

Giulio Andreotti è stato 7 volte Presidente del Consiglio dei Ministri e 34 volte ministro. Invece Amintore Fanfani è stato 6 volte Presidente del Consiglio, 9 volte ministro, 5 volte presidente del Senato. Mariano Rumor a Palazzo Chigi c’è stato 5 volte e più o meno altrettante ha fatto il ministro.

Questa è la terra che ha avuto sindaci come Oreste Cicalè, indimenticato sindaco di Collepardo dal 1954 al 1997. O Ciccuccio Belli che per oltre mezzo secolo guidò Roccadarce. Bernardo Donfrancesco è stato eletto a Colfelice nel 1972 ed è sindaco ancora oggi. 

Amintore Fanfani (Foto: Carlo Carino © Imagoeconomica)

In Italia abbiamo fatto una legge con la quale dire che due mandati consecutivi possono bastare. È una solenne fesseria.

Perché è vero che c’è anche negli Stati Uniti: i presidenti possono fare un solo bis. Ma è altrettanto vero che c’è anche in Russia: Putin ha fatto il Presidente per due mandati, poi si è fatto eleggere Premier ed ha trasferito lì i poteri del capo dello Stato; saltato un mandato è tornato Presidente e si è ritrasferito i poteri. 

Succede come nei nostri Comuni: dove dopo due mandati ti candidi al Consiglio ed il sindaco lo fai fare o a tua moglie o a tua figlia.

La lezione di Andreotti

Jacinda Arden (Foto: Adam Cathro/UNDP)

La realtà è che non ci sono gli uomini giusti per tutte le stagioni. E ad un certo punto il ricambio è fisiologico. Non serve una legge a fissare il limite. A Bruxelles quando arrivava Ciriaco De Mita si creavano i capannelli di parlamentari da tutta l’Unione; è morto sindaco a più di novant’anni.

C’è chi si logora di più e chi di meno. Zingaretti dopo un po’ ha mollato la Segreteria del Pd, Giorgia Meloni ha detto da subito ‘Non so quanto reggerò questa pressione’.

In Nuova Zelanda la premier Jacinda Arden si è dimessa oggi dicendo che non si candiderà per un altro mandato. Le parole precise sono state: «So cosa richiede questo lavoro e so che non ho più abbastanza energia per rendergli giustizia». È la dimostrazione pratica. Bisogna averci il fisico.

Da noi Andreotti insegnava: il potere logora… chi non lo ha.

Senza Ricevuta di Ritorno.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright