La notte è solo per pochi: arriva la Ztl, centro storico off limits

Via alla sperimentazione della Zona a Traffico Limitato nel centro storico di Alatri. Dalla settimana di Natale niente più sconti: scattano le multe. In automatico. Quanto si paga.

Massimiliano Pistilli

Informare con umiltà e professionalità

Di giorno è il salotto della città. La notte… non sarà per tutti: il centro storico di Alatri diventa Zona a Traffico Limitato. Un progetto avviato dalla precedente amministrazione ed ora prende applicazione concreta. Viene avviato dopo il confronto con i residenti e gli esercenti.

Dal 21 novembre si accenderanno le telecamere della Ztl ai due ingressi del centro storico: Porta San Pietro e Viale Duca D’Aosta.  L’orario di stop d’ingresso ai non residenti sarà tutti i giorni dalle 20.30 alle 6 del mattino seguente. Il primo mese ci saranno dei controlli a campione degli agenti della polizia locale: dovranno verificare le eventuali infrazioni e soprattutto informare. Ma poi dal 21 dicembre si partirà senza più fare sconti.

Il timbro del Comandante

Nicola Bucciarelli quando era in servizio ad Amaseno

A firmare l’ordinanza è stato il comandante della Polizia Locale Nicola Bucciarelli. Ha dato così il via a quanto stabilito dall’amministrazione comunale.

Dalla data del 21 novembre  ci sarà il divieto d’ingresso per tutti i veicoli non autorizzati. Il divieto avrà valore tutte le sere e le notti della settimana. Chiarisce il comandante: “Dalla data del 21 novembre fino al 20 dicembre 2022 sarà istituito il periodo di pre-esercizio”. In sintesi i due varchi saranno in funzione “senza essere utilizzati per contestare ogni eventuale violazione – sottolinea – e le eventuali sanzioni potranno essere accertate e contestate esclusivamente e direttamente dagli operatori Polizia Locale presenti”.

Sarà questo mese soprattutto un periodo di informazione visto che bisognerà cercare di comunicare la novità alle persone e cittadini il più possibile

Sotto Natale nessuno sconto

L’ingresso di Porta San Pietro

Dalla data del 21 dicembre 2022, però, valutati gli esiti del periodo di “pre-esercizio” il sistema delle telecamere Z.T.L. sarà attivato in modalità ordinaria. E da quel momento scatterà la possibilità di contestazione automatizzata delle violazioni. In pratica: passi quando non devi, il sistema ti vede, fotografa, registra, compila la multa con i tuoi dati e te la invia anche a casa.

Il costo delle sanzioni. Per il transito senza autorizzazione in ZTL è prevista una sanzione che sarà ridotta del 30% pagando entro 5 giorni dalla notifica del verbale: sarà di 58,10 euro più spese di notifica. Pagando dopo il quinto giorno scatta la tariffa ordinaria pari a 83 euro più spese di notifica.

Il Comando della Polizia Locale di Alatri ha già iniziato a lavorare le richieste di autorizzazione all’accesso nella Z.T.L. Per Natale è il primo regalo.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright