L’appiattimento di Ncd che lo fa sparire sotto al Pd

[dfads params=’groups=105&limit=1&orderby=random&return_javascript=1′]

 

L’eccezione è Ernesto Tersigni, sindaco di Sora, ricandidato: se dovesse vincere rappresenterebbe l’unico esponente visibile e riconoscibile di Area Popolare-Ncd. Per il resto non c’è niente e il coordinatore regionale Alfredo Pallone dovrebbe riflettere.

A Cassino il consigliere provinciale Massimiliano Mignanelli sostiene Francesco Mosillo, ma lo fa per conto suo. Non risponde certamente a Pallone. Ad Alatri che fa il Nuovo Centrodestra? Chi lo rappresenta? Al Comune di Frosinone il gruppo esiste, ma Gianfranco Pizzutelli va avanti autonomamente da tempo e sta preparando una coalizione civica. In Area Popolare sono passati Daniele Zaccheddu e Francesco Trina, pronti a sostenere Andrea Turriziani (Pd) come candidato sindaco.

Probabilmente l’eccessivo appiattimento sulle posizioni del Partito Democratico ha fatto perdere l’identità politica a chi pensava che il partito di Alfano potesse essere un contraltare di Forza Italia. Chiudendo accordi a sinistra, non entrando come “corrente” di partiti di sinistra. In provincia di Frosinone sembra essere successo questo.

Il Pd di Francesco Scalia e Francesco De Angelis tende ad “assorbire” gli alleati. Ma in questo modo Area Popolare corre il rischio di non essere percepita come un partito diverso.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright