Sondaggio Izi: Zingaretti in testa anche con il centrodestra unito

Il sondaggio di Izi per Repubblica conferma le rilevazioni dei giorni scorsi: Nicola Zingaretti in vantaggio su tutti gli altri candidati alle Regionali del Lazio

Nicola Zingaretti è in testa ai sondaggi per le elezioni regionali del Lazio. Lo dicono i numeri del sondaggio Izi pubblicati da Repubblica: è avanti, anche in caso di centrodestra unito.

“Nicola Zingaretti – spiega il Comitato – solidamente in testa anche nel terzo sondaggio che mette a confronto i diversi candidati alle regionali del Lazio. Zingaretti risulta infatti primo tra i candidati, con il 35% delle preferenze. Confermato il distacco di 7 punti da Roberta Lombardi, stimata al 28% e non in grado di acquisire consensi fuori dal perimetro del M5S. Ancora più lontani i candidati Pirozzi, con il 23%, e Gasparri, a cui viene attribuito il 12%”.

La matematica direbbe che in caso di centrodestra riunito, lo schieramento di centrosinistra i due schieramenti finirebbero appaiati, ma secondo il comitato Zingaretti non è così.

“Secondo la stessa rilevazione, – spiegano dal Comitato – Zingaretti risulterebbe in testa anche nel caso di un’ipotetica ricomposizione dello schieramento di centrodestra: come spiega numeri alla mano l’ad di Izi Giacomo Spaini, infatti, i voti tra di Pirozzi e Gasparri non possono essere sommati, ma si distribuirebbero in parte anche sui candidati degli altri schieramenti”.

Ma il centrodestra ancora non è unito.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright