Ecco le accuse di Acea ai sindaci

I sindaci non hanno ancora individuato una strategia comune per ribattere alle contestazioni fatte da Acea. In anteprima vi proponiamo il documento integrale con cui il gestore ha risposto alle accuse dei sindaci

I sindaci della Consulta d’Ambito (l’organismo ristretto che prepara i lavori per l’assemblea con tutti i Comuni nei quali l’aqcua è gestita da Acea Ato5) non hanno ancora individuato una strategia univoca per ribattere alle contestazioni fatte dal gestore.

In pratica: a febbraio i sindaci hanno avviato l’iter per risolvere il contratto che li lega con Acea e gli hanno fatto una serie di contestazioni; dopo i sei mesi previsti è arrivata la replica del gestore: che ha attaccato in modo frontale i primi cittadini dicendo che la colpa di ritardi e costi lievitati era la loro (leggi qui).

Ecco il documento integrale con cui Acea ha risposto ai sindaci: leggi qui

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright