Le comunali di Sora come la linea del Piave per il Pd

I Democrat non possono più permettersi figuracce come a Ceccano e Pontecorvo. Ad Alatri ci pensa Mauro Buschini, a Frosinone Francesco De Angelis. A Sora bisogna correre ai ripari e sbrigarsi. E tocca a Luca Fantini trovare una soluzione.

Una cabina di regia per Sora. Perché il Partito Democratico non può permettersi di non toccare palla in città. Non in vista delle comunali. Se ad Alatri il problema della candidatura a sindaco non esiste (ci pensa Mauro Buschini, che pare intenzionato a puntare su Roberto Sarra), se a Frosinone Francesco De Angelis ha dato la benedizione urbi et orbi alle primarie, a Sora il dibattito è monopolizzato dal centrodestra. Fratelli d’Italia contro Roberto De Donatis e la Lega e via di questo passo.

Dimensione e portata strategica

Mauro Buschini

Eppure le comunali di Sora saranno importanti, per la dimensione e e per la strategicità di una città chiave. Luca Fantini, segretario provinciale, ci sta lavorando. Ma è importante individuare un candidato sul quale puntare e al quale affidare la costruzione di una coalizione in grado di competere alle elezioni comunali di primavera.

Alcuni autorevoli sondaggi nazionali dicono che se oggi si andasse alle elezioni nazionali 2 elettori su 3 sceglierebbero il centrodestra. Parliamo di orizzonti politici, ma proprio per questo il centrosinistra non può non organizzarsi sul piano locale.

Un modello per gli altri comuni

Il discorso di Sora in prospettiva riguarderà Anagni e poi, a lunghissimo termine, anche Ceccano e Pontecorvo. A Ceccano e Pontecorvo si è votato a settembre ed è stata una Caporetto per il Pd. Un Partito Democratico lacerato, diviso, conflittuale, marginale, ininfluente. A Sora può riproporsi lo stesso film e sarebbe molto grave sul piano politico. Perché si può anche perdere, ma in ogni caso bisogna dimostrare di essere competitivi.

Roberto De Donatis

A Frosinone mancano diciotto mesi alle elezioni comunali e già la macchina politica ed amministrativa del Pd si è messa in moto. Per cercare di recuperare il centrosinistra, allargando anche alle liste civiche. A Sora si vota in primavera.

La linea del Piave è quella.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright