Le mutande del boss

Senza ricevuta di ritorno. La raccomandata del direttore su un fatto del giorno. Vittime di un'educazione che ci fa rischiare la prostata per non andare dall'urologo, scrivere ancora alla Posta del Cuore, ci appassioniamo alle mutande del boss

Clicca qui per ascoltare

L’Italia è un paese che su determinati argomenti è ancora bigotto. Ed è impantanato nelle paludi mentali di inizio Novecento. Tutto ciò che riguarda l’intimità viene vissuto in maniera antica: si spiega così l’altissimo numero di uomini morti per le conseguenze dell’iperplasia della prostata. Eppure, oggi basta una visita all’anno dopo averne compiuti 50. E nella maggior parte dei casi, presa in tempo, si gestisce con una pastiglia. Ma dall’urologo ci ostiniamo a non andarci.

Le lettere della Posta del cuore, rubrica quasi obbligatoria nei settimanali per signore, una quarantina di anni fa riportavano quesiti imbarazzanti; c’era chi temeva di essere rimasta incinta dopo avere baciato in maniera furtiva il fidanzato. La situazione non è cambiata di molto.

È il risultato di un’educazione che ancora ci portiamo dentro. E che ci fa vivere in maniera antica tutto ciò che sta nel perimetro coperto dalle mutande, da uomo e da donna. Questo è il Paese delle fuitine, dei matrimoni riparatori, dell’ignoranza assoluta sulle cose legare all’intimità, dove l’educazione viene effettuata dai canali hard sui telefonini.

Solo così, si spiega perché più dell’agenda rossa di Borsellino, più dei fascicoli con i rapporti col Sudamerica o il nord Europa, più della mappa con gli interessi delle cosche in Italia, più degli appunti proibiti che legano la mafia con la politica, oggi ci siamo appassionati al viagra ed ai preservativi trovati dai carabinieri nel covo di Matteo Messina Denaro. (Leggi qui. E leggi anche Il film crudele con Gina e Messina Denaro).

Sarà stato pure un boss, temuto e rispettato, ma in quella zona lì è uomo come tutti. La stranezza è che ci sembri strano. Lo strano non è lui: ma siamo noi se ci sembra strano.

Senza Ricevuta di Ritorno.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright