La Lega cannibalizza Forza Italia. Anche in Ciociaria.

Silvio Berlusconi senza erede politico. La Lega avanza nei territori a suon di campagna acquisti. Anche in Ciociaria.

Impossibile pensare che l’elettorato di centrodestra possa capire quello che è successo e succederà. L’unità della coalizione è finita, anche se forse non c’è mai stata.
Comunque adesso il capo del centrodestra, Matteo Salvini, si accinge a governare insieme a Luigi Di Maio, leader del Movimento Cinque Stelle, che vede in Silvio Berlusconi, alleato di Salvini, il male assoluto. Berlusconi farà opposizione durissima al governo nel quale Salvini avrà un ruolo chiave. E anche Giorgia Meloni (numero uno di Fratelli d’Italia) resterà fuori.

Quando in Parlamento saranno portati i progetti di legge sul reddito di cittadinanza e sul conflitto di interesse sarà importante vedere come voterà quello che una volta era il centrodestra.

La realtà è che Lega e Cinque Stelle hanno posto le basi per un nuovo bipolarismo nel quale sia il Pd che Forza Italia sono periferici. Il problema, per Berlusconi, è che i voti li ha Salvini e anche in Val d’Aosta lo ha dimostrato. Forza Italia rischia di essere cannibalizzata pesantemente in qualunque tornata elettorale, specialmente se manterrà questo atteggiamento di moderazione, di centrismo, di cautela esasperata, di attesa.

 

L’errore di Silvio Berlusconi è stato quello di non capire che sarebbe servito un “erede” politico vero. Non lo ha mai scelto e alla fine è stato l’alleato Salvini a prendersi tutto.

 

In territori come la provincia di Frosinone Forza Italia è ancora viva, ha percentuali importanti, ma perde tempo a discutere al proprio interno. Tra un anno ci saranno le europee e gli “azzurri” avrebbero bisogno di un leader nuovo, diverso e autonomo da Berlusconi, di candidati freschi e diversi sui territori.

Avrebbero bisogno di una linea alternativa a quella attuale. Perché se l’alternativa a Berlusconi è sempre Berlusconi, allora non ci sarà modo di arginare la Lega di Salvini. Che anche in provincia di Frosinone ha avviato una massiccia campagna acquisti.

.
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright