Indiscreto – E i due Picano si alzano e se ne vanno

Angelo e Gabriele Picano si sono molto arrabbiati con Mario Abbruzzese, l’altra sera, durante l’annuncio della candidatura a sindaco di Cassino fatta da Benedetto Leone. Qualcuno sostiene di averli sentiti commentare “Mario è sempre il solito: i patti non erano questi”. Sta di fatto che dopo poco si sono alzati e se ne sono andati dalla sala.

Mario Abbruzzese intanto continua a custodire gelosamente la propria agenda impedendo a chiunque dello staff di conoscere i suoi spostamenti e soprattutto i nomi di chi deve incontrare. La talpa che ha soffiato ad un suo ex pupillo alcuni segreti, ancora non è stata scoperta (e cacciata) e Mario preferisce allora che l’agenda resti nelle sue mani.

È in buonissime mani invece un suo collega che frequenta un altro gruppo: in Regione le malelingue dicono che non ha uno staff bensì un harem. Anche la moglie pare abbia cominciato a lamentarsi: in particolare dopo un viaggio istituzionale. Al rientro in Patria ha preteso la testa di una collaboratrice. Lui, per il bene della famiglia, ha sfoltito lo staff.

Incroci amorosi l’altra sera sul terrazzo del Palazzo di Governo a Frosinone, nel corso dello splendido concerto organizzato da S.E. Emilia Zarrilli. Gli sguardi… tradiscono.

C’è un politico che ogni settimana fa scrivere al suo staff un comunicato stampa su Giulia. Loro pensano che sia riferito al nuovo gioiellino Alfa Romeo. In realtà le cose non stanno così.

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright