I dieci piccoli indiani del Pd ed il ritorno di Michele Marini. Forse

Alla fine è rimasto nel Partito Democratico, almeno per ora. L’ex sindaco Michele Marini ha detto quello che pensava nel corso di una riunione della direzione provinciale del Partito, non risparmiando critiche al candidato sindaco Fabrizio Cristofari. (leggi qui ‘Zuffa alla Direzione Pd. Marini: «Liste scarica perché Cristofari inadeguato»’) Alternativa Popolare di Alfredo Pallone sarebbe disposta ad offrirgli una candidatura alle regionali, ma il punto vero la possibilità di essere eletto. Michele Marini ha deciso di restare “fermo un giro”, in attesa di capire cosa succederà nel Pd.

Intanto nel circolo cittadino, dove tra un mese si voterà per scegliere il successore del segretario dimissionario Norberto Venturi l’area di Francesco De Angelis ha la maggioranza e potrebbe decidere di mettere in campo il re delle preferenze al consiglio comunale del capoluogo, Angelo Pizzutelli.

 

A quel punto bisognerà vedere quali saranno le scelte di Fabrizio Cristofari, anche alle regionali. Chi voterà e farà votare il presidente dell’ordine dei medici? Il sostegno a Mauro Buschini non è scontato, potrebbe anche delinearsi un’alleanza con Norberto Venturi, con quest’ultimo candidato magari in una lista civica a sostegno di Nicola Zingaretti. Già, ma Zingaretti si ricandiderà alla presidenza oppure proverà ad ottenere un seggio al Senato? (leggi qui ‘La Direzione Pd non scioglie i dubbi: né su Zingaretti né sulle liste’ e leggi qui il Diario del giorno 11 settembre).

 

A livello provinciale la situazione è ancora più ingarbugliata: pensano tutti alle candidature alla Camera, al Senato e alla Regione. Tutti, non soltanto Francesco Scalia e Francesco De Angelis. Anche Maria Spilabotte e Nazzareno Pilozzi. Il segretario Simone Costanzo si è stancato di fare da parafulmine. Pure lui è alla ricerca di un seggio a Montecitorio o alla Pisana. Ultimamente ha ripreso a frequentare Michele Marini. Qui il cerchio potrebbe chiudersi.

 

Vuoi vedere che Michele Marini si metterà alla finestra ad aspettare che tutti si eliminino a vicenda? Come i dieci piccoli indiani. Alla fine ne rimarrà uno solo. Ma chi? Scalia o De Angelis? Buschini o Fardelli?

E se fosse Michele Marini?

§

 

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright