Mosillo: «Confronto sul bilancio? Parlerò quando sarò sindaco»

[dfads params=’groups=105&limit=1&orderby=random&return_javascript=1′]

 

L’invito di Giuseppe Golini Petrarcone a chiudere la campagna elettorale con un confronto a tre sui temi del bilancio e dei debiti della città di Cassino? (leggi qui il precedente)

Non piace per niente a Francesco Mosillo, soprattutto nel passaggio in cui il sindaco uscente pone una condizione: «Sul palco salgano l’ex sindaco Bruno Scittarelli ed il consigliere regionale Mario Abbruzzese, sono loro i veri candidati a sindaco: Carlo Maria D’Alessandro e Francesco Mosillo sono solo dei paravento».

La sfida l’aveva lanciata l’ex sindaco Bruno Scittarelli (leggi qui la sfida lanciata da Scittarelli  il precedente) suscitando l’immediata reazione dell’assessore alle Finanze uscente Enzo Salera che aveva detto: «Salgo io sul palco, è più corretto perché sarebbe la sfida tra il futuro assessore alle Finanze (Scittarelli) in caso di vittoria di Francesco Mosillo, ed il futuro assessore alle Finanza in caso di vittoria di Peppino Petrarcone (Salera)». (leggi qui la risposta di Salera a Scittarelli )

Una stoccata alla quale Francesco Mosillo risponde a tono: «Salera risponda sull’ammanco di circa 1,5 milioni di euro dei cittadini di Cassino versati alla Gosaf per la riscossione dei tributi e Petrarcone risponda della mancata costituzione in giudizio con Acea visto che fa l’avvocato. Io a differenza loro non ho né padrini né padroni, voglio pensare a risolvere i problemi del futuro e non alle polemiche del passato».

Ma se il confronto fosse a tre (Petrarcone, D’Alessandro, Mosillo)? « Sul bilancio parlerò quando sarò sindaco e non certo a 4 giorni dal voto» taglia corto Mosillo.

«Io sono il candidato della città e non voglio entrare nel teatrino della politica. Delle beghe non mi interessa, né mi interessano le dichiarazioni pretestuose di chi vuole sviare l’attenzione dai problemi della città e della sua mala amministrazione» conclude il candidato.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright